Spacca la recinzione dello stadio di Finale: 48enne denunciato, Daspo per tre anni - IVG.it
Provvedimento

Spacca la recinzione dello stadio di Finale: 48enne denunciato, Daspo per tre anni

savona calcio finale

Pietra Ligure. E’ stato prima denunciato per danneggiamento dai carabinieri e oggi è arrivata la notifica della Questura: Daspo per tre anni nei confronti di un 48enne che domenica scorsa, al campo comunale “F. Borel” di Finale Ligure, si è reso protagonista di un episodio di danneggiamento ai danni della recinzione in ferro dello stadio finalese.

L’uomo, in preda all’ira, si è scagliato contro la recinzione riuscendo a romperne una porzione. E’ stata necessario l’intervento dei militari allertati per l’azione del 48enne.

Secondo il provvedimento emesso dalla polizia di Savona il 48enne, per tre anni, non potrà assistere agli incontri di calcio di qualsiasi serie e categoria, compresa la Squadra Nazionale di Calcio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.