Giù le mani dall'ospedale

Santa Corona, De Vincenzi: “Cardiologia al collasso, situazione insostenibile”

Il consigliere regionale: "Mancano i primari, i reparti non sono adeguatamente organizzati"

Santa Corona Cardiologia

Pietra Ligure. “Continua, mattone per mattone, lo smantellamento del Santa Corona da parte del centrodestra regionale. L’ospedale di Pietra Ligure, nonostante gli annunci dell’assessore Viale, sta vivendo un momento di grave crisi e da piazza De Ferrari arrivano segnali preoccupanti. A soffrire in questo momento è soprattutto la Cardiologia, dove mancano tre medici e uno sta per andare in pensione”. Così il consigliere regionale del Pd Luigi De Vincenzi torna all’attacco sul depauperamento del nosocomio pietrese.

Nel mirino dell’esponente del Pd finisce anche la Asl 2: “Il direttore sanitario Porfido, però, finora, non ha mosso un dito. Era così difficile sostituire questi medici, quando lo si sapeva da un anno? Oppure manca la volontà di farlo? La situazione di questo reparto è al momento al collasso, come dimostra ciò che accaduto questa mattina: in ospedale mancava il cardiologo e i tanti pazienti in coda hanno minacciato di chiamare i carabinieri. Solo l’intervento del personale è riuscito a calmare gli animi e a mettere una pezza su questa situazione di tensione”.

“Ma è assurdo continuare così, navigando a vista e offrendo un pessimo servizio ai cittadini. Al Santa Corona mancano i primari, i reparti non sono adeguatamente organizzati (pensiamo soltanto a Chirurgia Vertebrale), gli organici sono inadeguati e non vengono effettuati gli interventi strutturali necessari. Insomma si sta mettendo a rischio il Dea di secondo livello” aggiunge ancora De Vincenzi.

“Siamo stufi di assistere a questo piano di distruzione lenta e inesorabile dell’ospedale di Pietra ligure: tutti insieme dobbiamo lottare contro questo disegno dell’assessore Viale. La vicepresidente inizi a occuparsi seriamente dell’ospedale di Pietra Ligure. Le parole non bastano più. E anche il direttore generale Porfido provi a battere un colpo e non solo a sferrare l’ennesima picconata per eliminare qualcosa. E tutto questo sta avvenendo nel silenzio più assordante” conclude.

leggi anche
cardiologia santa corona
Sotto controllo
Santa Corona, Viale a De Vincenzi: “Dal 16 aprile un nuovo cardiologo. Presto coperti gli altri posti vacanti”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.