IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby, il Savona ha la meglio sullo Stade Valdotain risultati

Inatteso passo falso per l’Under 18; al Festival di San Remo in campo Under 12 e Under 10

Savona. Il Savona vince il confronto in casa con lo Stade Valdotain per 19 a 7. L’incontro non è mai stato in dubbio, anche se il risultato finale lo potrebbe far pensare: nella prima frazione il Savona ha giocato in attacco per il 90% del tempo; nella ripresa lo Stade ha riequilibrato la percentuale ma è stato veramente pericoloso due sole volte, una delle quali la meta realizzata.

Il Savona ha sofferto ancora nelle fonti del gioco riuscendo a controbilanciare con un gioco aperto estremamente efficace sia in attacco che in difesa. Lo Stade non è riuscito a concretizzare la capacità di vincere mischie e touche, spesso trasformate in calci di punizione per falli tecnici dei locali.

La squadra di casa parte subito convinta, spingendo in difesa i valdostani; al 18° entra una prima volta in meta con un carrettino di mischia ma lo Stade è abile ad evitarla. Meta rimandata di soli quattro minuti, quando al 22° Vallarino apre la difesa avversaria partendo di forza da una punizione giocata alla mano; la trasformazione di Shehu porta al 7 a 0.

Il gioco continua col Savona in attacco, pur con un ritmo non forsennato; al 31° arriva la marcatura di Riccardo Ermellino, che partito da un raggruppamento ai cinque metri dalla linea di meta avversaria finta il passaggio e punta dritto per dritto schiacciando in meta.

Nella ripresa lo Stade Valdotain incomincia a frequentare la metà campo savonese, prima solo con contrattacchi in contropiede, poi con azioni orchestrate; al 19°, sfruttando una touche nei ventidue, arma un carrettino che guadagna dieci metri, palla fuori ed un secondo carrettino che riesce ad arrivare in meta con Simone Franzetta, trasformata da Bacilieri.

Continuano le alternanze nelle squadre di attacco e, nel momento di maggior pressione dello Stade, un’azione con multiple fasi sempre arginate dal Savona, al 35° arriva la meta che chiude la partita: palla rubata in difesa, calcio lungo per alleggerire sostenuto da Costa che non riesce a raccogliere ma allunga con i piedi per Shehu, il quale supera il suo avversario diretto, raccoglie la palla rotolante e la schiaccia in meta. Ancora suoi i punti di trasformazione che fissano il risultato sul 19 a 7 finale.

Il Savona Rugby allenato da Pischedda ha giocato con L. Ermellino, Rossi, Scorzoni (p.t. 6° Berta, s.t. 28° D’Agostino), Ademi, Vallarino, Costantino, R. Ermellino (s.t. 28° Bernat), Giacobbe, Amato, Guida, Maruca (s.t. 23° Tripodi), Urbani, Ultra (s.t. 11° Baccino), Santini, Shehu.

Lo Stade Valdotain allenato da Gleyze ha inizialmente schierato Zanuso, Brama, Pinabarros, Duc, Romano, Bacilieri, Rossi, R. Frazzetta, Seghesio, Tricc, Lallinaj, Henriod, S. Frazzetta, Nato, M. Gontier; a disposizione S. Gontier, Lauri, Fida. Ha arbitrato Zanatta (Torino).

Battuta d’arresto per l’Under 18 del Savona, superata in trasferta dal Rivoli per 27 a 10. In campo con cinque titolari in meno fra indisposizioni ed assenze, il Savona ha comunque gestito il primo tempo, chiuso in vantaggio per 7 a 5. Nella ripresa il Rivoli ha preso fiducia e negli ultimi 15 minuti si è passati dal 10 a 10 al risultato finale.

Nulla di compromesso per il campionato, con incontro di ritorno domenica al Fontanassa dove saranno determinanti le mete segnate. I punti sono arrivati da una meta di Trentin trasformata da Briano nel primo tempo e da un calcio piazzato di Trentin nella ripresa.

Al secondo Festival del Rugby disputato a San Remo la compagine Under 12 del Savona si è classificata al terzo posto, dopo aver fallito la finale per peggior differenza mete con i francesi del Lerins. L’Under 10 si è classificata al settimo posto fra i pari età.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.