IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mauro Scognamillo nuovo segretario generale Fit Cisl Liguria

Raffaele Lupia è segretario aggiunto e Francesco Bottiglieri, Alberto Gila e Santo Pugliese sono nella segreteria

Liguria. Mauro Scognamillo è il nuovo segretario generale della Fit Cisl Liguria, la federazione dei trasporti della Cisl.

La sua elezione è avvenuta questo pomeriggio a conclusione dell’undicesimo congresso regionale della categoria, svoltosi presso l’Nh Hotel Collection alla presenza, tra gli altri, del segretario nazionale Fit Cisl Pasquale Paniccia e dei segretari generali Cisl Liguria e Genova Antonio Graniero e Luca Maestripieri.

Con Scognamillo sono stati eletti Raffaele Lupia come segretario aggiunto, mentre la nuova segreteria sarà composta da Francesco Bottiglieri, Alberto Gila e Santo Pugliese.

Al congresso hanno preso parte 122 delegati eletti a livello regionale nelle assemblee territoriali dell’area metropolitana e nei presìdi di La Spezia, Savona e Imperia.

Mauro Scognamillo, 54 anni, iscritto alla Cisl dal 1988, nel 1986 lavora presso la Italia – Società di Navigazione, all’interno della quale diventa Rsu nel ’92. Nel 2009 il distacco in Fit, dove è prima responsabile delle agenzie marittime, poi componente della segreteria regionale e nel 2015 segretario generale aggiunto. Oggi l’elezione a segretario generale della federazione dei trasporti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.