IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fondo sui 5.000 metri, la Canottieri Sabazia vince la prima sfida con il Sanremo foto

La prova inaugurale del campionato per società si è tenuta a Genova Pra'

Savona. Apertura ufficiale dell’attività agonistica in Liguria favorita da un tempo primaverile ed un campo gara eccezionalmente perfetto per la prima prova del campionato per società di fondo sui 5.000 metri che si è svolta ieri a Genova Pra’.

Quaranta gli atleti biancorossi scesi in acqua a testare la preparazione invernale… ed è subito Sabazia.

Molti i titoli liguri conquistati che danno la possibilità alla società savonese di vincere questa prima prova valida per l’assegnazione del titolo regionale per club. Infatti nella classifica finale la Sabazia batte l’avversaria storica Canottieri Sanremo per soli due punti: 123 Sabazia, 121 Sanremo. Terza la Amici del Fiume di Torino con 57 punti, quarta la Canottieri Bissolati di Cremona con 40 punti.

Vincono il titolo ligure categoria Ragazzi Sofia Lombardi nel K1 5.000 metri, Francesco Lai e Francesco Revello nel C2; per la categoria Junior titolo ligure per Ludovico Spezialetti, Dario Salvaterra, Federico Ottonello e Giacomo Macchi, imitati da Giulio Vaira ed Alessandro Ciarlo nel K2 Junior. Nella categoria Senior femminile vince facilmente Francesca Capodimonte nel K1; primo posto anche per Paola Cigliutti e Cristina De Gregori nel K2.

Nella Canoa Giovani conquistano l’oro Tommaso Staffini e Lorenzo Rizza nel K2 5,20, Alberto Risso e Giacomo Romano nel K2 Cadetti B e Riccardo Rossi nel K1 4,20 Allievi B.

Argento per Michael Battaglia, Filippo Spezialetti, Edoardo Ramagli e Davide Bruzzone nel K4 Allievi B, altro argento per Pietro Fornari, Flavio Ghezzi, Cristian Paglieri e Giulio Stocca in un altro K4.

Altra categoria, ma ancora argenti per Leonardo Sogno nel K1 Ragazzi, Marco Tarditi, Emiliano Secci, Edoardo Razzoli e Pietro Casanova nel K4 Cadetti A. Secondo posto pure per Paolo D’Ambruoso, Alessio Biagini, Agostino Casati e Michele Teardo nel K4 200 Cadetti B, così come per Matteo Curletti nel K1 Cadetti A e per Riccardo Minerdo nel K1 Junior.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.