IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: il Pontelungo torna a vincere; Andora imbattuto tra le mura amiche risultati

Tutte sconfitte le ultime cinque in classifica

Quiliano. Quattro vittorie casalinghe, tre esterne e un solo pareggio nel girone A della Prima Categoria che, settimana dopo settimana, non fa altro che confermare la differenza di valore tra le squadre di vertice e quelle che navigano sul fondo.

Pertanto, quando nelle retrovie una formazione riesce a fare punti, ne trae un immediato beneficio in classifica. È il caso del Pontelungo che, dopo sei sconfitte consecutive (peraltro subite tutte con un solo gol di scarto), è tornato al successo. I granata, sulla cui panchina da un paio di settimane siede Fabio Zanardini al posto del dimissionario Alessandro Giunta, hanno avuto la meglio sulla Letimbro per 1 a 0 con un gol di Ferrari nelle fasi centrali del primo tempo. Il risultato vale il sorpasso degli albenganesi ai danni degli stessi gialloblù savonesi, che comunque rimangono al di fuori della zona playout.

Dietro, infatti, hanno perso tutte. Il Don Bosco Vallecrosia Intemelia è stato battuto per 4 a 2 dall’Andora. I biancoblù, che sul campo di casa non hanno mai perso (sei vinte e sei pareggiate) sono così saliti in settima posizione. La formazione allenata da Fabio Ghigliazza è andata a segno con Calarco, Proglio e due volte con Spinelli; per gli ospiti doppietta di Gallo.

La Baia Alassio nulla ha potuto contro il fortissimo Ospedaletti e ha così incassato la tredicesima sconfitta. Al “Ferrando” è finita 5 a 0 per la compagine di mister Roberto Biffi, con doppietta di Espinal e singole di Prunecchi, La Greca e Fabio Sturaro.

I gialloneri del presidente Andreino Durante mantengono 6 lunghezze di vantaggio sulla terzultima, l’Altarese. I valbormidesi, sul campo del Quiliano, sono andati al riposo in vantaggio di un gol grazie alle reti di Rovere e Pansera, che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio di Arguello. Nel secondo tempo l’undici guidato da Gianfranco Pusceddu ha cambiato marcia e dopo aver ristabilito la parità con Primoceri ha dilagato con una tripletta di Cossu, vincendo 5 a 2. Il giorno seguente Massimiliano Ghione ha rassegnato le dimissioni dal ruolo di allenatore dell’Altarese; dimissioni che paiono rientrate dopo la richiesta della società che lo ha invitato a rimanere.

Il Borghetto è stato liquidato a domicilio dalla Dianese & Golfo, che ha confermato di essere squadra di alta classifica imponendosi per 5 a 1. Tre reti di Burdisso, una ciascuno di Casassa Vigna e Sparaccio hanno affondato i granata, in gol con Mirko Santelia a risultato ormai acquisito.

Affiancato al Borghetto, sul fondo della graduatoria, resta il Santa Cecilia, battuto 2 a 0 sul terreno del Celle Ligure quinta forza del campionato. L’undici di mister Derio Parodi ha colpito due volte nel primo tempo, con Soto Pesce e Sofia.

Mantenendo 13 punti di vantaggio sulle seconde, l’Alassio Football Club inizia a pensare al giorno della matematica promozione, che potrebbe essere domenica 26 marzo. La formazione condotta da Amedeo Di Latte ha portato a casa i 3 punti dal campo della San Stevese. Tutte le reti sono state siglate nel secondo tempo: ospiti in vantaggio con Gorlero, pareggio di Cutellè, poi gli alassini si sono assicurati il successo con i gol di Monteleone e Gandolfo.

L’unico pareggio della giornata si è registrato a Savona, tra Speranza e Bordighera Sant’Ampelio. Mattia Ambesi ha portato in vantaggio gli ospiti; pronta la reazione dei ragazzi di mister Ermanno Frumento con il gol di Motta. Nella ripresa il risultato non è più mutato ed è finita 1 a 1.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.