IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: l’Altarese vince ancora, Alassio FC ad un passo dal trionfo risultati

Pontelungo corsaro; pareggio tra Quiliano e Speranza

Altare. Ancora 3 punti ed è fatta. L’Alassio FC, rossoverdi permettendo, domenica festeggerà sul campo dello Speranza il salto in Promozione.

I gialloneri hanno conquistato la ventiquattresima vittoria battendo senza problemi il Borghetto ultimo in classifica. La formazione di mister Amedeo Di Latte è andata a segno con Colli e Scaglione nel primo tempo, Montalto e Lupo nella ripresa.

L’Ospedaletti secondo della classe ha risposto rifilando un inappellabile 5 a 1 al Celle Ligure, frutto della doppietta di Prunecchi e delle singole segnature di Cianci, Fabio Sturaro ed Espinal. Per i giallorossi a segno Bonadin per il temporaneo 1 a 1.

Nelle retrovie appare sempre più improbabile la disputa dello spareggio playout tra penultima e quintultima. Si sono infatti affrontate le due squadre che occupano tali posizioni, Santa Cecilia e Pontelungo, e la vittoria è andata agli albenganesi, che hanno così ulteriormente allargato la forbice. La compagine allenata da Fabio Zanardini è arrivata al riposo in vantaggio di un gol, segnato da Lecini. Nel secondo tempo i granata hanno raddoppiato con Fazzari. Gli albissolesi hanno provato a rientrare in partita, ma Scarlata ha parato un rigore a Calcagno; nel finale di gara Rebagliati ha accorciato le distanze.

Si è messo al sicuro anche il Don Bosco Vallecrosia Intemelia, battendo 1 a 0 la Baia Alassio. La partita è stata decisa da un gol di Gallo nel secondo tempo. I gialloneri, che non vincono dall’8 gennaio, rischiano ora di subire il sorpasso da parte dell’Altarese, che avrebbe così il vantaggio di giocare sul proprio campo la gara di ritorno dello spareggio salvezza.

I valbormidesi hanno ottenuto il secondo successo di fila e si sono portati ad una sola lunghezza dagli alassini. La squadra di mister Massimiliano Ghione ha piegato l’Andora con il risultato di 1 a 0, maturato grazie ad una rete di Rovere al quarto d’ora della ripresa.

Dodicesima sconfitta stagionale per la Letimbro, battuta al Santuario dalla San Stevese. Nei primi minuti di gioco gli ospiti sono passati a condurre con il gol di Cutellè; poco prima dell’intervallo ha pareggiato Carminati. Il gol decisivo lo ha realizzato Profeta in pieno recupero.

Un gol per tempo al “Picasso” e tra Quiliano e Speranza è finita 1 a 1. I biancorossi di mister Gianfranco Pusceddu hanno sbloccato il risultato con un penalty trasformato da Mela dopo un paio di minuti; i savonesi guidati da Ermanno Frumento hanno pareggiato con Quintavalle in avvio di ripresa. Per il Quiliano è il quinto segno “X”; per i rossoverdi è l’ottavo.

Parità anche tra Dianese & Golfo e Bordighera Sant’Ampelio. A San Bartolomeo al Mare è terminata 2 a 2. Locali due volte in vantaggio, con reti di Burdisso e Gagliano; le segnature di Cascina e Carlet hanno permesso ai bordigotti di evitare la sconfitta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.