Antiche Vie del Sale, eletto il nuovo ufficio di presidenza: Miele vicepresidente, Revetria coordinatore della provincia - IVG.it
Associazione

Antiche Vie del Sale, eletto il nuovo ufficio di presidenza: Miele vicepresidente, Revetria coordinatore della provincia

Maglione (Laigueglia) nell'organo di revisione, De Francesco (Zuccarello) coordinatore delle Commissioni di Lavoro

Si è svolto lunedì presso il Comune di Ormea (CN) il primo incontro del nuovo Ufficio di Presidenza dell’Associazione “Antiche Vie del Sale – Strade del Mare”. L’Ufficio di Presidenza, composto da 7 membri, è stato eletto venerdì 3 marzo presso la sede sociale al Frantoio di Roccanegra in Chiusavecchia (IM) dall’Assemblea Generale dei Soci, riunitasi anche per l’approvazione del bilancio.

Nel nuovo direttivo sono stati eletti: Oreste Lajolo (ex sindaco di Chiusavecchia e presidente uscente), Giuliano Miele (ex sindaco di Garlenda e vice presidente uscente), Fabio Natta (sindaco di Cesio e presidente della Provincia di Imperia), Pietro Revetria (sindaco di Vendone), Luigi De Francesco (vice sindaco di Zuccarello), Piero Pelassa (sindaco di Mendatica), Giorgio Ferraris (sindaco di Ormea). Durante la riunione Oreste Lajolo e Giuliano Miele sono stati riconfermati, in prorogatio, rispettivamente presidente e vicepresidente.

L’Associazione Antiche Vie del Sale, costituitasi nel 2011, conta oggi 30 soci pubblici (Comuni) e alcuni soci privati (aziende agricole). Si tratta infatti di una importante esperienza associativa tra soggetti di diverse province e diverse regioni (Liguria e Piemonte) per affrontare senza confini amministrativi l’importante tema della valorizzazione del territorio attraverso il recupero e l’utilizzo degli antichi sentieri.

L’Associazione partecipa ai bandi per i finanziamenti transfrontalieri Interreg ed in tal senso si è dotata del supporto di un adeguato Ufficio Tecnico. Il nuovo Ufficio di Presidenza ha formalizzato una migliore struttura organizzativa con la nascita di Centri Territoriali di Coordinamento (CTC). In particolare il coordinatore dei comuni della provincia di Savona sarà il sindaco di Vendone Pietro Revetria. Il vicesindaco di Zuccarello De Francesco sarà il coordinatore delle costituende Commissioni di Lavoro, mentre all’ex sindaco di Garlenda Miele è stata affidata la delega straordinaria dei rapporti con la Regione Liguria relativamente alla progettazione Alcotra.

Nell’Organo di Revisione sono stati nominati: Franco Maglione (sindaco di Laigueglia), Rosanna Zunino (assessore di Pieve di Teco), Massimiliano Mela (sindaco di Borgomaro).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.