IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio FC, terzo campionato vinto in tre anni: è in Promozione con 4 giornate di anticipo risultati

La squadra del presidente Fabrizio Vincenzi ha dominato il girone A di Prima Categoria

Alassio.Io non gioco contro una squadra in particolare. Io gioco per battermi contro l’idea di perdere“. Le parole, pronunciate dal celebre ex calciatore francese Eric Cantona, campeggiano sul sito dell’Alassio Football Club, che il termine “perdere”, in effetti, pare non conoscerlo. O meglio, lo conobbe solamente una volta, nella scorsa stagione.

Di vincere non ci si stanca mai. L’Alassio Football Club, ormai, lo sa bene. Tre anni di storia e tre promozioni. Tre campionati dominati, cui si affiancano due vittorie nella Coppa Liguria di Seconda e Terza Categoria. Ed una finale ormai quasi raggiunta nella Coppa Liguria di Prima Categoria che sta disputando.

Oggi la società presieduta da Fabrizio Vincenzi ha conquistato la matematica certezza del salto in Promozione. Infatti, a 4 giornate dal termine, i gialloneri hanno 13 punti di vantaggio sulla seconda classificata, l’Ospedaletti. Una compagine che, probabilmente, avrebbe vinto a mani basse qualunque altro girone di Prima Categoria, ma che ha avuto la sfortuna di trovare sul proprio cammino la corazzata condotta da Amedeo Di Latte.

La festa alassina si è scatenata sul campo del Santuario di Savona. Lo Speranza ha provato a mettere i bastoni tra le ruote della capolista, segnando con il sempreverde Quintavalle, ma nel finale di gara una doppietta di Gandolfo e il gol di Lupo hanno portato l’Alassio sul 3 a 1, che è stato il risultato definitivo.

Venticinque vittorie ed un pareggio, 87 reti fatte ed 11 subite. Dire che l’Alassio FC ha ammazzato il campionato è riduttivo. Fin dalla prima giornata è parsa evidente la sua superiorità rispetto alle altre compagini del girone A.

La compagine alassina, durante la stagione in corso, è balzata agli onori della cronaca per aver vinto 35 partite consecutive in campionato. Mai, in tutti i campionati europei di ogni livello, una squadra di calcio era riuscita ad ottenere una serie positiva del genere. Poi, la striscia da record si è fermata con il pareggio contro l’Andora.

Il club alassino, nato nell’estate del 2014, ha vinto nel 2015 il campionato di Terza Categoria e nel 2016 il campionato di Seconda Categoria. Dal giorno della sua fondazione, avvenuta per mano del presidente Fabrizio Vincenzi, l’Alassio Football Club ottenne 22 vittorie consecutive, prima di perdere 2 a 1 sul campo della Nolese il 15 novembre 2015. Poi, le 35 vittorie.

In totale, quindi, i gialloneri hanno vinto 65 incontri su 67 giocati in campionato, cui si aggiungono i successi in Coppa Liguria. Nei primi due anni della loro storia, vincendo 9 partite su 9, gli alassini conquistarono per due volte Coppa Liguria di Seconda e Terza Categoria. Quest’anno, con 4 vittorie in altrettanti incontri, l’Alassio FC è entrato tra le prime sei in Coppa Liguria di Prima Categoria ed ha già stravinto la prima gara del girone di semifinale.

In sintesi, la squadra alassina ha vinto 88 partite sulle 90 ufficiali giocate nella sua storia. Tutte sotto la guida di Amedeo Di Latte, primo, e per ora unico, mister avuto dalla compagine giallonera.

Il prossimo anno l’Alassio Football Club sarà in Promozione, il sesto livello del calcio italiano, categoria che al “Ferrando” non si vedeva da molti anni. La società del presidente Vincenzi vorrà viverla da protagonista, per far sì che sia solo una stagione di passaggio verso l’Eccellenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.