IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ultime tre salite, il Laigueglia entra nel vivo della corsa

Il trofeo Laigueglia entra nel vivo: tre giri del circuito, tre salite a colla Micheri, ecco il momento decisivo della corsa. trenta chilometri al traguardo

Laigueglia. La sfida per la cinquantaquattresima edizione del Trofeo Laigueglia entra nel vivo: la corsa ha infatti ormai iniziato il circuito finale che, con la salita di Colla Micheri, darà un vincitore a questa classica italiana.

Dopo la lunga fuga a cinque, prima, e i frazionamenti per vento e discese, poi, ad Albenga il gruppo si è ricompattato, quando mancavano meno di 50 km al traguardo.

Fatale per Remy Di Gregorio (Delko Marseille Provence KTM), Conor Dunne (Aqua Blue Sport), Davide Orrico (Sangemini), Ettore Carlini (D’Amico UtensilNord) e Antonio Di Sante (Gm Europa Ovini) erano state la salita di Testico e le lunghe tirate della FDJ. A sessanta chilometri dal traguardo, infatti, l’allungato plotone aveva posto fine alla fuga, presentandosi così compatto – ma debole – a Villanova d’Albenga. Gli eroi di giornata hanno così chiuso la loro corsa, protagonisti e animatori per oltre cento chilometri.

Saranno adesso decisivi i tre gran premi della montagna a colla Micheri: subito prima il gruppo, che ora è formato da un’ottantina circa di corridori, transiterà sulla linea del traguardo. Allora mancheranno solo 32 chilometri alla conclusione della gara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.