Gestione unitaria

Toirano, consorzio per le acque irrigue: pronti finanziamenti dal Psr

Comune di Toirano

Toirano. Risorse dal Piano di Sviluppo Rurale per il Consorzio delle Acque Irrigue a Toirano, che riunisce un gruppo di soggetti privati pronti a mettersi assieme per la gestione delle acque relative all’attività agricola e produttiva del territorio toiranese. La Regione ha dato disponibilità dopo l’incontro di oggi tra l’assessore regionale Stefano Mai e l’assessore comunale Giuseppe De Fezza.

Il consorzio per il trattamento delle acque irrigue è stato giudicato positivamente dalla Regione: il progetto prevede una serie di lotti di intervento che costituiranno una sorta di acquedotto comunale a parte rispetto all’impianto di depurazione standard. Naturalmente servono lavori alla rete acquedottistica, uno degli obiettivi anche dell’amministrazione comunale cerialese che, nell’ottica di accelerare per il consorzio, procederà all’iter relativo ai finanziamenti.

“Da parte della Regione massima disponibilità rispetto al consorziamento per le acque irrigue: è una cosa molto buona per le imprese agricole e le attività produttive. Sono indispensabili opere di potenziamento tecnico e impiantistico e ci sarà spazio per attingere risorse dal Psr e varare la progettazione necessaria per rendere operativo il consorzio” ha evidenziato l’assessore Mai.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.