IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sorpreso mentre tenta di svaligiare un appartamento: patteggia e torna libero

In manette era finito un 24enne albanese che era in Italia soltanto da una settimana

Andora. E’ stato processato questa mattina Shkelzen Hysaj, il ventiquattrenne albanese arrestato sabato pomeriggio dagli agenti del commissariato della polizia di Stato di Alassio in regione Costa, nel primo entroterra di Andora, con l’accusa di tentato furto in abitazione.

Il giovane, che tra l’altro era in Italia soltanto da una settimana, ha patteggiato una pena di un anno di reclusione e 600 euro di multa con la sospensione condizionale della pena. Al termine del processo è quindi tornato libero senza nessuna misura cautelare..

Le manette per Hysaj erano scattate intorno alle 13.30 quando un residente della zona, di rientro a casa dal lavoro, aveva notato la presenza di una persona accovacciata e intenta ad armeggiare davanti all’ingresso della sua abitazione. Per questo aveva immediatamente chiesto l’intervento della polizia che, nel giro di pochi minuti, era intervenuta. Nel frattempo il ladro aveva cercato di scappare, ma gli agenti lo hanno trovato nascosto tra i cespugli e bloccato.

I poliziotti alassini avevano poi scortato il malvivente (che aveva addosso ancora i suoi guanti “da lavoro” per non lasciare impronte) al commissariato dove era stato perquisito: addosso aveva un cacciavite, due telefoni, un sacchettino portagioie contenti anelli, ciondoli da donna, un orologio, una collanina e orecchini. Tutti oggetti dei quali il 24enne non aveva saputo spiegare il possesso e sono probabilmente il frutto di precedenti colpi (negli ultimi giorni in città si erano registrati diversi furti in appartamento).

Da ulteriori accertamenti era poi emerso che l’albanese era entrato nel nostro paese il 12 febbraio scorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da andycolor

    Quindi in Italia uno può andare a rubare e poi con una semplice multa è nuovamente libero.Possiamo essere soddisfatti?