IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Sidney il primo evento mondiale per festeggiare i 60 anni della Fiat 500 foto

Il capoluogo del New South Wales ha accolto 40 Fiat 500 per il raduno presso Clovelly Beach

Garlenda. Che gli australiani siano tra i primi a festeggiare il capodanno è risaputo, ma che fossero anche i primi a celebrare una ricorrenza dal sapore tutto italiano, potrebbe sorprendere. Eppure domenica 17 febbraio proprio Sydney è stata il teatro della prima festa mondiale dedicata ai festeggiamenti di un’icona italiana, la Fiat 500 che nel 2017 soffia 60 candeline.

Il capoluogo del New South Wales ha accolto 40 Fiat 500 per il raduno presso Clovelly Beach. Dopo l’incontro in spiaggia, in una location dal panorama mozzafiato, le auto sono partite per un giro turistico della città, passando due volte sul famoso “Harbour Bridge” sotto lo sguardo ammirato dei passanti. Al pranzo presso il ristorante “Grappa”, situato nel sobborgo dal sapore italiano di Leichhardt, non e’ mancata la classica torta di compleanno.

Presente alla manifestazione anche Domenico Romano, (presidente fondatore del Fiat 500 Club Italia, il più grande Club al mondo dedicato alla 500 con sede a Garlenda) che ha portato il saluto dei soci italiani consegnando vari premi in segno di riconoscimento per la splendida accoglienza ricevuta dall’Italian Made Social Motoring Club, organizzatore dell’evento.

I primi festeggiamenti australiani hanno dato il “la” alle prossime manifestazioni che durante l’intero 2017 si svolgeranno in moltissimi paesi di tutto il mondo: “Siamo certi che gli ingredienti comuni a tutti i futuri eventi saranno simpatia, amicizia e un profondo senso di gratitudine verso un’auto, che è molto più di un’auto: un oggetto che a oltre 40 anni dall’uscita di produzione ha ancora (e sempre più) il potere di aggregare ed ispirare le persone al sorriso e al buon umore”, dicono dal Club di Garlenda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.