IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, gioco d’azzardo. Il sindaco Caprioglio risponde al M5S: “Vogliamo una ordinanza più efficace”

Savona. “Spiace che l’Onorevole Mantero non abbia compreso lo spirito dell’intervento del consigliere Fiorenzo Ghiso, condiviso dall’amministrazione comunale, che va proprio nel senso di estendere ai Comuni limitrofi – quindi di espandere il raggio di azione – il divieto affinché sia veramente ed effettivamente efficace. È proprio quanto si intende perseguire coinvolgendo la Prefettura, per un ragionamento a più largo respiro e una maggiore efficacia della iniziativa”.

Così Ilaria Caprioglio, Sindaco di Savona, risponde all’on. Mantero sul tema del gioco d’azzardo e sul contrasto alla ludopatia. In precedenza anche il Movimento 5 Stelle savonese non aveva nascosto le sue preoccupazioni sulle volontà della giunta savonese.

E il sindaco savonese aggiunge: “Inoltre l’on. Mantero è forse poco informato sull’ampia diffusione del gioco d’azzardo online che ormai coinvolge moltissimi minorenni che possono giocare tranquillamente, in quanto sul web è sufficiente una prepagata e nessuno chiede un documento d’identità”.

“La strada per arginare tali problematiche sociali passa, come la storia ci insegna non dal solo proibizionismo, bensì dalla prevenzione che si attua attraverso una capillare campagna di sensibilizzazione a partire dalle scuole. Anche noi, come l’onorevole, desideriamo contrastare il fenomeno, con tutte le forze”.

“L’obiettivo è lo stesso, ma abbiamo differenze di vedute sulle modalità, ma anche un diverso modo di argomentare: nutro rispetto nei riguardi di chi la pensa in maniera differente e mai mi permetterei di accusare qualcuno di lavorare negli interessi di lobby” conclude il sindaco Caprioglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.