Rinnovato il direttivo dell'Aics, Giuseppe Ciccione confermato presidente - IVG.it
Rinnovo

Rinnovato il direttivo dell’Aics, Giuseppe Ciccione confermato presidente

L'Associazione Italiana Cultura Sport è un'associazione senza scopo di lucro, che nasce nel 1962 come ente nazionale di promozione sportiva

Aics Assemblea Rinnovo Direttivo

Savona. Si è svolto sabato scorso nella sede di Savona il congresso per il rinnovo del direttivo dell’Associazione Italia Cultura Sport provinciale.

“In un clima di grande partecipazione da parte dei circoli e con la presenza del presidente del comitato regionale Claudio Giansoldati – spiegano dall’Aics – si sono svolte le votazioni che hanno visto confermata la presidenza a Giuseppe Ciccone accompagnato da un gruppo che comporrà il direttivo per i prossimi 4 anni, composto da gradite conferme e volti nuovi. Il nuovo direttivo è composto da Giuseppe Ciccone, Corrado Gigliotti, Corrado Muzio, Elisa Di Padova, Marcello Bigongiali, Domenico Amoroso. Davide Dugolin è consigliere supplente”.

“Ci aspettano nuove sfide nei prossimi anni, molte sono le idee e le progettualità nuove che bollono in pentola ma soprattutto vogliamo valorizzare l’attività in campo sociale, sportivo e culturale dei nostri circoli – commenta il presidente Giuseppe Ciccone – mettendo a disposizione la passione, l’esperienza e le idee di Aics Savona per far crescere il nostro territorio. Il circolo provinciale di Savona conta tra le eccellenze il campione di motocross acrobatico e mototerapia Vanni Oddera e il Circolo Pink Polegym che ha vinto i campionati italiani di pole dance a Cesenatico e ha partecipato ai campionati mondiali a Londra”.

L’Associazione Italiana Cultura Sport è un’associazione senza scopo di lucro, che nasce nel 1962 come ente nazionale di promozione sportiva. Da questo ambito, nel corso degli anni estende progressivamente il proprio raggio d’azione alla solidarietà, alla cultura, alle politiche sociali, al terzo settore, al turismo sociale.

L’associazione, avendo quale fine istituzionale la promozione e l’organizzazione di attività fisico-sportive con finalità ricreative e formative, è riconosciuta dal Coni quale ente nazionale di promozione sportiva; è riconosciuta inoltre dal ministero dell’interno quale ente con finalità assistenziali, dal ministero del lavoro e delle politiche sociali quale associazione di promozione sociale, dal ministero della solidarietà sociale per l’attività a favore degli immigrati e dal dipartimento della protezione civile presso la presidenza del consiglio dei ministri quale organizzazione di volontariato.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.