IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Profughi, linea dura di Salvini: “Guardia nazionale come negli Usa, pulizia strada per strada”

Liguria. La guardia nazionale come negli Usa di Trump e poi “una pulizia di massa via per via, quartiere per quartiere”. Sono frasi destinate a suscitare polemica quelle del leader della Lega Nord Matteo Salvini, pronunciate oggi in Liguria durante la campagna di tesseramento del Carroccio.

“Guardia nazionale antimigranti in Italia come negli Usa di Trump? Magari. Se fossi io al Governo – ha spiegato -, pulizia e pattugliatori in mare”.

“Ci vuole una pulizia di massa anche in Italia – ha poi continuato -. Via per via, quartiere per quartiere e con le maniere forti se serve perché ci sono interi pezzi d’Italia fuori controllo. Non vedo l’ora una volta al Governo di controllare i confini come si faceva una volta e usare le navi della marina militare per soccorrere e riportare indietro i finti profughi”.

“Elezioni subito. Che si sciolgano tutti e andiamo a votare. Non ne posso più – ha concluso parlando dello scenario nazionale – di d’alemiani, bersaniani, renziani. Ho la nausea. Il Pd? quello che fanno Renzi e il Pd mi interessa meno che zero. Abbiamo le nostre idee, abbiamo i nostri uomini, governiamo e bene il Veneto la Lombardia e la Liguria. Vorrei esportare il metodo Lombardia Veneto e Liguria a livello nazionale e siamo pronti a farlo anche tra due mesi”.

E l’assessore regionale Rixi ha affermato: “Mi pare alquanto curioso che il rettore, con tutti i problemi che ha l’Ateneo genovese, si preoccupi di accoglienza di immigrati. Come Lega al governo della Regione Liguria ci opponiamo a questo assurdo progetto: gli spazi dell’università devono rimanere agli studenti. Se l’Ateneo sceglierà altre strade, ne prenderemo atto e ci comporteremo di conseguenza” conclude Rixi, commentando il possibile progetto di accoglienza di immigrati all’interno dell’Albergo dei Poveri, di proprietà dell’Università di Genova, e che oggi ospita le aule di alcune Facoltà dell’Ateneo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.