A Pietra Ligure in azione baby gang: anziano finisce in ospedale - IVG.it
Senza parole...

A Pietra Ligure in azione baby gang: anziano finisce in ospedale

Dopo una serie di episodi ieri il ferimento del 70enne: indagine dei carabinieri, a incastrare i 14-15enni potrebbero essere le telecamere

aggressione anziano

Pietra Ligure. Da tempo avevano preso di mira un signore anziano ultrasettantenne che vive nel centro storico di Pietra Ligure, in via Mazzini.

Una vera e propria baby gang, 14-15 anni, che in varie occasioni, forse per gioco, per scherzo o per passare il tempo, si sono scagliati contro l’anziano con insulti, urla e derisioni di vario genere, destando non poca preoccupazione tra la stessa comunità del centro pietrese.

Tra l’altro, nel mirino della “banda” è finita in altri episodi anche la sorella dell’anziano che vive con lui nell’abitazione del carruggio pietrese. Spesso si è quasi arrivati alle mani, con il 70enne che più volte ha cercato di spingere via il gruppo di ragazzini che si “faceva sotto” per provocare una sua reazione.

Ieri, però, si è andati oltre: la gang di ragazzini, non vedendo l’anziano come al solito, hanno deciso di suonare il campanello dell’abitazione, per l’ennesimo scherzo, intorno alle 19:00 di ieri. A quel punto l’anziano è uscito dall’alloggio per affrontare i soliti ragazzini, ma nel tentativo di mandarli via ancora una volta è caduto, procurandosi alcuni traumi ed ecchimosi al volto.

Secondo la ricostruzione dell’accaduto il gruppo di ragazzini, forse spaventato per le ferite riportate dall’anziano, si è poi dileguato, con il 70enne che è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Per lui alcuni giorni di prognosi, ma avrebbe potuto andare peggio.

Intanto i carabinieri stanno svolgendo le indagini del caso per identificare i componenti della baby gang: presenti alcuni testimoni che hanno confermato i fatti ai militari.

Al vaglio degli investigatori anche le immagini delle telecamere nel centro pietrese, che dovrebbero aver ripreso tutti i ragazzini presenti al momento dell’assalto al povero anziano. Si tratterebbe di 14enni e 15enni già conosciuti e attenzionati dalle forze dell’ordine: la loro bravata, questa volta, ha mandato un uomo in ospedale

E se è chiaro che non esiste un pericolo sostanziale sul fronte della sicurezza, è altrettanto vero che gli episodi nei confronti dell’anziano da parte del gruppo di ragazzini rappresenta un allarme sul fronte sociale: maleducazione e malcostume tra le giovanissime generazioni.

leggi anche
Polizia municipale
Denunciati
Insulti, sputi e lanci di oggetti contro anziani: denunciati “baby bulli” a Pietra

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.