IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Immigrazione, Puggioni (Lega): “Il Pd alimenta il business e si disinteressa delle fasce deboli della popolazione”

“Oltre 77 milioni per i migranti, ma il Governo annuncia pesanti tagli al Fondo sociale di solidarietà per i liguri”

Regione. “Presenze e nuovi arrivi di migranti in Liguria. Il tetto previsto dal Piano Anci Liguria è di 6.043 richiedenti asilo. Tuttavia, tale numero è puramente indicativo perché, come ha confermato anche il Viminale, potrà essere tranquillamente superato in vista di altri sbarchi e sulla base delle nuove esigenze”.

A dirlo è il consigliere regionale della Lega Nord Alessandro Puggioni, che precisa: “Il costo del business immigrati in Liguria sarà come minimo di oltre 77 milioni di euro all’anno perché basta moltiplicare i 35 euro ricevuti dalle varie onlus e coop per il numero di 6.043 migranti per 365 giorni. Mentre da una parte il Governo continua ad alimentare il business immigrati e pensa ad accogliere un numero spropositato e non più tollerabile di migranti, dall’altra paventa ancora pesanti tagli alla Sanità e ai Servizi sociali, in particolare per le fasce deboli”.

“Infatti, se i tagli saranno confermati, le risorse del Fondo sociale di solidarietà per la Regione Liguria passeranno da circa 13 milioni a soli 7 milioni. E’ inaccettabile.
Noi ci rifiutiamo di collaborare con chi vuole imporre la finta accoglienza e siamo schierati dalla parte dei sindaci che non vogliono ulteriore degrado sul territorio.
Proprio adesso che anche il commissario UE, aprendo finalmente gli occhi, ha dichiarato che l’80 per cento degli stranieri che sbarcano in Italia risultano immigrati irregolari e solo il 20 per cento sarebbero profughi, non è giusto continuare a concedere il 100 per cento dei servizi a tutti i migranti mentre vengono paventati pesanti tagli per i servizi destinati agli italiani più sfortunati e bisognosi. Come al solito, cornuti e mazziati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.