IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fantauzzo star del duathlon, quarto posto a Lecco

Ai piedi del podio nella classifica di categoria, Fantauzzo si esprime a livelli altissimi anche nelle gare nazionali: il suo racocnto per Ivg.it

Pietra Ligure. Il 19 febbraio a Lecco è stato spettacolo per il duathon: tra i protagonisti della gara nazionale – Duathlon città di Lecco – anche il pietrese Ettore Fantauzzo, che è giunto ai piedi del podio.

La gara maschile è stata vinta dal campione italiano di triathlon sprint Daniel Hofer, che ha coperto la prova in 51’32’’, davanti a Dario Chitti, staccato di dieci secondi, e Marco Corrà, vincitore della passata edizione. Vittoria femminile per Giorgia Priarone in 57’39’’, davanti a Sara Dossena e Verena Steinhauser.

Per Fantauzzo un quarto posto di categoria, prestigioso piazzamente che aggiunge alla carriera, ma che lascia anche un po’ di amaro in bocca all’atleta pietrese: “sono soddisfatto a metà – ha raccontato Fantauzzo, commentando la gara – il quarto posto di categoria mi sta stretto! A un soffio dal podio, con una lista partenti dal livello altissimo”.

Il suo racconto della gara trasmette le giuste emozioni: “fin dalla prima frazione, i 5 km di corsa, ho capito di avere una buona condizione, tanto da arrivare al cambio insieme al campione italiano in carica, che purtroppo non sono riuscito ad agganciare in bici per un mio errore in zona cambio. I venti chilometri in bici li ho fatti a tutta, tenendo bene. Poi l’ultima frazione di corsa, sempre in progressione guadagnando posizioni, tanto che nella mia batteria di partenza sono finito terzo, con un buonissimo tempo sotto l’ora”.

La stagione è solo all’inizio: per Fantauzzo le sfide nazionali proseguono e il prossimo appuntamento di livello sarà a Bergamo il 5 aprile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.