IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: Letimbro di misura sull’Altarese, Celle corsaro a Borghetto risultati

L'Alassio Football Club si riporta a +13 sull'Ospedaletti

Alassio. Riprende a correre l’Alassio Football Club, dopo il pareggio di Andora. La squadra guidata da Amedeo Di Latte ha battuto 3 a 0 il Quiliano e si è riportata a +13 sulla seconda.

I gialloneri, al “Ferrando”, sono andati a segno con Gandolfo e Scaglione nel primo tempo e nuovamente con Gandolfo nel secondo. Per i biancorossi è la settima sconfitta, a causa della quale vengono raggiunti dalla San Stevese e scavalcati dal Celle Ligure.

Buon punto per lo Speranza, che è uscito indenne dal campo dell’Ospedaletti, seconda forza del campionato. Anche all’andata finì in parità, ma con 2 reti per parte. Questa volta le porte difese da Farsoni e Siri sono rimaste inviolate. La compagine di mister Ermanno Frumento, con il quinto segno “X” stagionale, resta in corsa per i playoff.

Il maltempo ha impedito lo svolgimento della partita tra Dianese & Golfo ed Andora, rinviata a data da destinarsi. I biancoblù restano comunque in ottava posizione, dato che il Pontelungo non è riuscito a fare punti. Gli albenganesi sono stati battuti per 2 a 1 dalla San Stevese. I locali sono passati in vantaggio con Profeta; immediato il pareggio dei granata con Montina. Nel finale di gare la rete di Cutellé ha sancito l’ottava sconfitta per la formazione condotta da Alessandro Giunta.

Terzo risultato utile consecutivo per il Celle Ligure, che si è portato in quinta posizione grazie al successo per 4 a 1 sul terreno del Borghetto. I granata si sono portati in vantaggio per primi con un gol di Raddi; i giallorossi di mister Derio Parodi hanno pareggiato con un penalty trasformato da Sofia e poi hanno conquistato la vittoria grazie alla doppietta di Soto Pesce e alla rete di Costa.

Il Borghetto rischia la retrocessione diretta insieme ad Altarese e Santa Cecilia. Per tutte e tre i playout sono un traguardo ancora possibile, ma la forbice tra la terzultima e la quartultima è salita a 9 punti e pertanto l’ipotesi che gli spareggi non vengano disputati si sta facendo più probabile con il passare delle settimane.

I giallorossi di mister Massimiliano Ghione si sono arresi alla Letimbro con il risultato di 2 a 1. I gialloblù savonesi si sono portati sul doppio vantaggio con le reti di Bozzo e Pellizzari. Prima del raddoppio locale Ciampà ha parato un rigore a Brahi, che si è riscattato a pochi minuti dall’intervallo dimezzando le distanze su punizione. Nel secondo tempo i valbormidesi hanno spinto alla ricerca del pari, ma l’undici allenato da Dario Roso ha resistito e ha così potuto gioire per la sesta vittoria stagionale.

La Santa Cecilia ha incassato la sesta sconfitta di fila. Contro il Don Bosco Vallecrosia Intemelia ha condotto a lungo, andando in vantaggio per 2-0 e per 3-1, ma alla fine è stata rimontata e battuta dagli ospiti per 3 a 4. Per gli albissolesi sono andati a segno Gobbi su rigore, Caneva e Senili; per i ponentini doppietta di Gallo e singole marcature di Saba e Vecchiotti. Quest’ultimo ha realizzato il gol vittoria in pieno recupero.

Il Don Bosco Vallecrosia Intemelia affianca in classifica la Baia Alassio che è stata sconfitta e superata dal Bordighera Sant’Ampelio. La formazione guidata da Davide Torregrossa è stata piegata per 1 a 0 da una punizione vincente di Ascone che ha così permesso ai bordigotti di vendicare il risultato dell’andata, quando furono i gialloneri ad avere la meglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.