IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Val Bormida, sopralluogo del Pd nelle zone alluvionate. Briano: “Le calamità non hanno colore politico”

I consiglieri regionali del Pd in visita a Millesimo, Cengio, Murialdo, Calizzano e Bardineto

Val Bormida. Domani, lunedì 9 gennaio, si terrà un sopralluogo del Gruppo del Partito Democratico in Regione Liguria in Val Bormida, nei luoghi colpiti dall’alluvione del novembre scorso. Insieme ai consiglieri regionali saranno presenti anche sindaci e amministratori comunali di Bardineto, Calizzano, Murialdo, Millesimo, Cengio, Plodio e Roccavignale e i parlamentari savonesi del Pd.

Al termine del sopralluogo si terrà una conferenza stampa: l’appuntamento è alle ore 14 a Millesimo. Le tappe del sopralluogo saranno: Millesimo, Cengio, Murialdo, Calizzano e Bardineto.

E intanto dopo le polemiche su Cisano, con il botta e risposta tra Pd e Regione, oggi è intervenuto il sindaco di Cairo Montenotte Fulvio Briano: “Ricordo il lavoro duro, difficile e a volte drammatico svolto da un sindaco di un piccolo Comune, che lo fa per altro quasi gratis. Una Politica che fa la voce grossa con i sindaci dei piccoli Comuni, di qualunque colore siano, a me non piace e non interessa. I piccoli Comuni devono essere aiutati sempre e, se ci sono incomprensioni, l’ultima cosa da fare è alzare la voce ed insultare”.

“Ci sono sindaci che fanno autentici miracoli, molto spesso con uno o due dipendenti tutto fare. E se gli precipita sulle spalle un evento come un’alluvione bisogna ascoltare, capire e collaborare. Qualunque tessera noi sindaci abbiamo in tasca, se la Regione si è comportata davvero imparzialmente, sono il primo ad essere contento. Ci assicureremo e vigileremo per essere certi che l’imparzialità sia davvero tale” conclude il primo cittadino cairese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.