IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un Cie ad Albenga, il no secco del sindaco Cangiano: “Soluzione impossibile” fotogallery

L'ipotesi della caserma Piave non è percorribile anche sotto profili urbanistici: "La nostra cittadina non può ospitare una struttura del genere"

Albenga. “Non è arrivata nessuna comunicazione ufficiale né non ufficiale. Anzi: credo che non ci sia nessuna elemento di concretezza nel discorso. Chi conosce Albenga sa che abbiamo molte problematiche legate anche alla presenza di irregolari e che ogni giorno affrontiamo situazioni critiche anche dal punto di vista della sicurezza. Per questo credo che la scelta di Albenga non abbia una reale concretezza”. Queste le parole del sindaco di Albenga Giorgio Cangiano, che respinge con forza la possibilità di ospitare un Cie nella cittadina albenganese.

La realizzazione di un Cie in Liguria è prevista, infatti, da una circolare del capo della polizia Franco Gabrielli inviata a tutte le Questure.

Quanto alla scelta di Albenga per ospitare il Cie ligure, il sindaco Cangiano sottolinea: “Abbiamo avviato le verifiche e a breve avremo riscontri. Non so se si sia trattato di un’indicazione fornita dalla Regione, ma credo che sia scollegata dalla realtà. Albenga non può ospitare il Cie perché ha già una situazione critica tanto che – prosegue il sindaco – quando ci sono stati gli ultimi incontri in Prefettura per la distribuzione dei migranti sul territorio, Albenga non e’ mai stata presa in considerazione per le situazioni già critiche presenti. In ogni caso, la nostra posizione è contraria”.

“E’ comunque un tema delicato che va affrontato con adeguata delicatezza e con l’opportuna informazione. Finora nessuno mi ha contattato” ha ribadito Cangiano.

La scelta di Albenga ricadrebbe sulla caserma Piave, al momento in disuso e vicina all’aeroporto di Villanova, che permetterebbe l’espatrio degli irregolari via charter: “Sui rimpatri sono d’accordo. Non condivido invece la scelta di Albenga per quanto ho già detto e credo che la caserma Piave non sia il sito idoneo perché da quanto so è stato trasferito dal demanio a Cassa depositi e prestiti per altre finalità: inoltre, non avrebbe neppure i requisiti tecnico-urbanistici in quanto sarebbero necessari interventi strutturali”.

“Questa mattina ho sentito anche la Cassa Depositi e Prestiti e ha smentito una soluzione del genere” ha concluso il sindaco Cangiano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.