IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo, continuano le precipitazioni nevose: prolungato fino alle 20 lo stato di allerta

La situazione non presenta criticità: in Valbormida l'allerta passa da arancione a giallo, ma viene allungato

Savona. Secondo la Protezione Civile Regionale nel pomeriggio saranno ancora possibili precipitazioni nevose nelle zone interne e per questo lo stato di allerta meteo per neve è stato prolungato.

L’allerta arancione in Valbormida resterà in vigore come previsto fino alle 15 di oggi, per poi essere declassato in giallo (fino alle 20), mentre lo stato di allerta giallo nel savonese e nell’entroterra genovese sarà in vigore fino alle 20.

Nessuna criticità invece, a partire dalle 15, è prevista nell’Imperiese e sullo spezzino. La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

Questa la situazione secondo i previsori di Arpal: “Nelle ultime ore si sono avute deboli precipitazioni nevose soprattutto nell’entroterra savonese senza, però, quei rovesci che avrebbero potuto garantire accumuli consistenti anche in un breve lasso di tempo interessando i percorsi autostradali che attraversano la zona. Nelle prossime ore, sempre in queste zone, saranno ancora possibili precipitazioni moderate anche se le temperature non sono particolarmente basse e restano sacche fredde soprattutto nei fondovalle. Anche nelle zone interne del centro della regione, comunque, il rialzo delle temperature sarà lento, rendendo possibile ancora qualche debole precipitazione nevose”.

Di seguito, nel dettaglio, le previsioni per i prossimi giorni: deboli precipitazioni diffuse su savonese, costa genovese e imperiese e fenomeni sparsi su entroterra genovese e spezzino. “Le precipitazioni assumeranno carattere di pioggia lungo la costa; quota neve superiore a 600-800 m sui versanti marittimi di savonese e imperiese. Nevicate in Valbormida (moderate) e su parte occidentale dell’entroterra genovese al di sopra dei 300-400 m, fino al fondovalle in corrispondenza di locali sacche fredde. Attenuazione dei fenomeni con lento rialzo termico verso la serata. Venti localmente forti e rafficcati su parte orientale di A e parte occidentale di B (fino 60 km/h)”.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome). Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.