Loano in lutto per la scomparsa di Francesco Gallo, memoria storica della città - IVG.it
Le coq

Loano in lutto per la scomparsa di Francesco Gallo, memoria storica della città

Infermiere e membro della banda musicale, era un profondo conoscitore della storia e delle tradizioni della città

Francesco Gallo Loano

Loano è in profondo lutto per l’improvvisa scomparsa del 79enne Francesco Gallo, loanese doc e autentica memoria storica della cittadina rivierasca.

In gioventù Francesco Gallo lavorò come infermiere presso l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Era stato tra i promotori per la creazione della banda musicale di “Santa Maria Immacolata”, di cui poi era stato membro attivo per decenni.

Loanese “purosangue”, Francesco Gallo (soprannominato “Le Coq” in virtù del suo cognome) era un profondo conoscitore della storia e delle tradizioni della città, che cercava di trasmettere ai più giovani e ai “non loanesi” anche attraverso i social-network, sui quali usava scrivere in dialetto ligure.

E proprio i social network sono diventati il contenitore del cordoglio che ha investito tutti i loanesi non appena sono venuti a sapere della morte di Gallo, che sulla sua pagina era solito postare ogni mattina una foto del mare o del cielo di Loano introdotta dall’immancabile “Leua stamattin”.

“Grazie Francesco – scrive Anna – Per avermi fatto ridere, riflettere, sorridere. E sono sicura che che continuerai a fotografare gli squarci più belli della tua Loa”. Michele aggiunge: Oggi ci ha lasciato una Grande persona, un uomo speciale, sempre onesto e sincero. Amico e persona leale che non lesinava mai d’incitare ed incoraggiare i comportamenti virtuosi. Mi mancherai le Coq. Che il Signore ti accompagni fino al paradiso, che sicuramente meriti”. Cristina aggiunge: “Caro Francesco ti auguro buon viaggio e spero che ci sia il mare ad allietare la tua anima bella. Mi mancheranno le foto delle tue albe e dei tuoi tramonti e mi mancheranno quei messaggi che raccontavano storie di te, di mio padre e del Santa Corona. Le anime buone si ritrovano sempre, salutamelo quando lo incontri”.

Francesco Gallo Loano

Alessia lo ricorda così: “Monsieur Le Coq, ci mancherà tutto di te: le tue parole, le tue foto. Fai buon viaggio e saluta tutti”. Chiara aggiunge: “Una tristissima notizia ed una enorme perdita. Ricorderò sempre con affetto la sua dolcezza”. Raffaella dice ancora: “Sono sicura che in ogni alba e in ogni tramonto di Loano che qualcuno pubblicherà ci sarà sempre la sua ombra. Riposa in pace, caro Francesco, e grazie per tutta la compagnia che ci hai fatto”.

Alessandro commenta: “Francesco Gallo era amico dei miei genitori. Uomo gentile, discreto, di grande cultura e di enorme conoscenza di corsi e ricorsi loanesi, ci mancherà tanto. Speriamo che quello che ci ha lasciato basti a farci sentire un po’ meno la sua mancanza”. Claudia aggiunge: “Questo strano mondo virtuale non da soltanto brutte cose. A me personalmente e a tutti gli altri ha fatto conoscere questo signore dai capelli argentati e dal sorriso sempre presente. Le Coq mi ha fatto conoscere di più il dialetto e mi ha raccontato tanti aneddoti e tanti proverbi. Innegabile bagaglio di tradizioni. E quando lo incontravi il suo sorriso ed il suo spirito brillante mi contagiavano all’istante. Ha mugugnato? Ha fatto bene. Chi non lo fa? Lui perlomeno ha avuto il coraggio di scriverlo qui. Altri lo fanno solo dietro. Caro Francesco continua tranquillamente a mugugnare anche da lassù. E fatti una bella risata Tu sarai sempre il nostro Francesco Gallo. Nei nostri pensieri nei nostri cuori e in quello che da te abbiamo appreso”.

Francesco Gallo Loano

L’associazione musicale “Santa Maria Immacolata” scrive: “Ci ha lasciato Francesco Gallo, presidente storico della nostra banda, colonna portante dell’associazione da sempre. Probabilmente senza di lui Loano non avrebbe mai avuto una banda e molti di noi non si sarebbero mai avvicinati al mondo della musica. Continueremo più di prima, ispirati dai suoi insegnamenti e dal suo amore per la musica, a svolgere tutte le nostre attività con il suo esempio nel cuore. Invitiamo chi volesse partecipare musicalmente al funerale (muniti di strumento e letturino) a comunicare la propria disponibilità via commento o messaggio privato, così da poter organizzare al meglio”.

L’associazione “Amici del Carmo” gli dedica questo pensiero: “Quando arrivi su dalla Croce mandaci un saluto e falla sempre brillare con la luce del mattino”.

La famiglia e gli amici di Gallo hanno deciso di organizzare, “in memoria del nostro caro e insostituibile amico Francesco”, una raccolta fondi che verrà devoluta alla croce rossa di Loano: “Siamo certi che Francesco ne sarebbe contento”. Chiunque voglia aderire potrà farlo recandosi presso il salone di parrucchiera di “Capelli e…” in via Garibaldi.

I funerali di Francesco Gallo si terranno mercoledì mattina, alle 10, presso la chiesa di San Giovanni Battista a Loano. Il Santo Rosario sarà invece celebrato domani, martedì 10 gennaio, alle 19 presso la confraternita dei Turchini.

Più informazioni
leggi anche
Loano, i funerali di Francesco Gallo
L'addio a "le coq"
Loano, folla commossa per l’ultimo saluto a Francesco Gallo. Il vice-parroco: “Non posso fare la cerimonia in dialetto, spero non ti arrabbierai…”
Francesco Gallo Loano
Tributo
Loano, sul Monte Carmo una statua in onore di Francesco “Le Coq” Gallo
statua francesco gallo le coq
Tributo
Loano, posizionata sul Monte Carmo la statua in onore di Francesco “Le Coq” Gallo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.