Serie b2

Iglina Albisola, primo stop casalingo: Bodio Lomnago si impone in 4 setrisultati

Rammarico per il primo set perso di misura e che ha condizionato la gara

Iglina Albisola

Albisola Superiore. Momento difficile in casa Albisola, dopo la sconfitta casalinga (la prima della stagione) subita contro la temibile formazione di Bodio Lomnago.

Damonte e compagne non sono riuscite ad imporsi sulle avversarie come sempre era accaduto quando si giocava tra le mura amiche. A questo giro, infatti, non è bastata la Massa piena di tifosi che hanno surriscaldato l’ambiente incitando fino all’ultimo pallone le ragazze locali; non sono bastati nemmeno i time-out chiamati dalla panchina gialloblù. Insomma, nonostante tutti i tentativi di rimanere attaccati alla partita, per la prima volta in questa stagione, al PalaBesio l’Iglina ha lasciato alle ospiti i 3 punti.

La partenza del primo set fa ben sperare. Pronti via e le albisolesi si portano subito in vantaggio. Al primo time-out tecnico sono davanti 8 a 4 e poco dopo (11 a 5) la panchina lombarda ferma il gioco con il primo time-out discrezionale. Si arriva al secondo time-out tecnico sul 16 a 10. Il set sembra prendere la strada delle padrone di casa. Bodio sotto di 6 reagisce e la reazione è di quelle portentose. Si passa dal +6 a soli 2 punti di vantaggio (17-15 e time-out Albisola). L’interruzione del gioco sembra risvegliare Montedoro e compagne, che si riportano avanti di 4 (19-15). Il Bodio non si dà per vinto e costringe Zanoni a chiamare la pausa sul punteggio di 21 pari. Si va avanti punto a punto, fin quando il punto decisivo, il venticinquesimo, lo mette a segno la squadra ospite portandosi avanti nel punteggio.

La sconfitta nel primo parziale lascia un segno abbastanza profondo nelle ragazze di Albisola che, anche nel secondo set, si ritrovano sempre ad inseguire. I time-out tecnici la vedono sempre sotto (7-8 e 12-16). Sul finire del parziale l’Iglina prova a riprendere le avversarie ma non c’è nulla da fare: Bodio Lomnago si impone 25 a 21 e dopo 1 ora di gioco si ritrova davanti 2 set a 0.

Scossa dal risultato maturato, la formazione di casa cerca di ricompattarsi e, nel terzo parziale, si rivedono sprazzi di bel gioco. L’Iglina resta attaccata alla partita con le unghie, in entrambi i time-out tecnici arriva in vantaggio, seppur sempre di un punto. Dopo il secondo time-out tecnico arriva l’allungo decisivo che costringe la panchina lombarda a chiamare un nuovo stop, sul 20-17. Nonostante l’interruzione la concentrazione delle padrone di casa non si affievolisce. Il set si chiude sul 25 a 21 riaprendo così le sorti del match.

Dopo il terzo set ci si attende una partenza di slancio da parte dell’Iglina, che invece fatica fin dalle prime battute. Sotto al primo time-out tecnico 5 a 8, coach Zanoni è costretto a fermare il gioco sul 6 a 10 per cercare di limitare le avversarie. L’Albisola sembra essere in grado di rientrare in partita, recupera punti accorciando il divario e arrivando al secondo time-out tecnico sul 15-16. Da qui in poi si prosegue punto a punto. Determinante un errore in battuta delle padrone di casa sul 22 a 23 che consegna due match ball alle avversarie. Il secondo non servirà: al primo tentativo il Bodio Lomnago chiude sul 22 a 25 portando via da Albisola 3 punti che la rilanciano in classifica, ad un solo punto dalle gialloblù.

In casa albisolese qualche rammarico per il primo set che poteva essere gestito in maniera diversa, ma nessun dramma. Nonostante le due sconfitte consecutive l’ambiente resta molto sereno, consapevole che il lavoro settimanale porterà nuovi successi. Duole aver perso due gare di seguito, ma questo non cancella quanto di buono è stato fatto in questa stagione. È un momento difficile, ma comunque un momento che, con l’allenamento, le gialloblù potranno superare.

Sabato 28 gennaio trasferta piemontese per l’Iglina, che sarà impegnata sul campo di Settimo Torinese contro le giovani avversarie del Lilliput. Fischio di inizio alle ore 17.

Le formazioni:

Iglina Albisola: Bisio Robin 10, Montedoro Martina 3, Lavagna Giulia 3, Travaglio Nicole 20, Ujka Alessia 1, Damonte Linda 5, Veneriano Martina, Olivero Susanna 20, Olmo Martina, Conterno Roberta (L), Storace Serena, Bortolotti Chiara, Zannino Alessia. Allenatore: Matteo Zanoni.

King Cup Bodio Lomnago: Orsenigo Chiara (L), Volpi Greta 3, Toniolo Erika, Olgiatti Elena (L), Merlotti Arianna 12, Moraghi Simona 12, Gnocchi Nicoletta, Massara Elisa 11, Ranghetti Stefania 4, Redionigi Irene 19, Garbarini Sara, Mutti Ginevra. Allenatore: Matteo Lucchini.

Arbitri: Macor e Margaria.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.