Basket Cairo: fine settimana ampiamente positivo - IVG.it
Palla a spicchi

Basket Cairo: fine settimana ampiamente positivo

Quattro successi in altrettante partite per la società valbormidese

Cairo Montenotte. Fine settimana “perfetto” per il Basket Cairo, vittorioso con tutte e quattro le squadre scese in campo: Under 12, Under 14 femminile, CSI Juniores, Senior CSI.

Riviviamolo con i resoconti delle partite raccontati dalla società valbormidese.

Under 12: tornano alla vittoria i giovani cairesi
Cairo – Amatori Basket Savigliano 52-22

Dopo la battuta d’arresto della scorsa settimana i giovani cairesi ritornano alla vittoria con una prestazione convincente. Sulla carta si ci aspettava una gara facile, coach Trotta convoca dodici giocatori per l’occasione. Ad inizio gara scendono in quintetto Diana, Pirotti, Servetto, Giordano, Butera. L’inizio è con il freno tirato da parte di entrambe le formazioni, che non riescono ad andare a canestro con regolarità. Il coach cairese è costretto a chiamare time-out a soli tre minuti dall’inizio della gara per riportare all’ordine l’attacco, effettuando anche qualche rotazione tra gli effettivi cairesi, la gara gira nettamente a favore dei padroni di casa, lasciando poco spazio alle incursioni avversarie, permettendo così a metà gara ai piemontesi di mettere a referto solo 10 punti contro i 22 dei gialloblù. La gara sembra avviarsi su binari tranquilli visto il divario tecnico mostrato in campo fino al momento. In realtà un calo di concentrazione dei Cairesi genera errori a ripetizione e scarsa difesa che portano ad una sconfitta nel parziale del terzo quarto (6 – 10). Prontamente richiamati dal coach i padroni di casa si scuotono di dosso tutti i dubbi e mettono la freccia giocando con autorità e mettendo insieme un quarto parziale di 24 a 2 che non dà scampo ai Saviglianesi.

Tabellino: Coratella 8, Diana 10, Pirotti 12, Servetto 4, Giordano 12, Butera, Bagnasco, Marenco, Rolando, Tirana, Gambera 4, Bergero.

Under 14 femminile
Basket Cairo – Rari Nantes Bordighera 64-30

Lunga trasferta infrasettimanale per le ragazze dell’Under 14, quasi sino al confine francese. Infatti è ripreso mercoledì sera il campionato per la ragazze di coach Vignati sul campo del Bordighera alle ore 19. Partita, sulla carta, contro una squadra alla portata delle nostre ragazze e che si presenta allo scontro a parimeno al 3 posto in classifica, con 4 punti, come il Cairo.

Il quintetto giallo blu parte subito molto forte e porta nei minuti iniziali un break di 12 a 2, con tutte e cinque le giocatrici in campo a referto. Due canestri di Victoria Carle ed uno ciascuno di Amy Pregliasco, Elisa Perfumo, Sara Scianaro e Yasmin Akhiad. Primo time-out della panchina avversaria ed avversarie che tornano in campo un poco più agressive e decise mettendo a segno due canestri. Ma la reazione della Rari Nantes è di breve durata e la cairesi riprendono a costruire gioco e trovare con facilità il canestro avversario. Un nuovo break di 9 a 0 porta il vantaggio sino al +16 con il quale le squadre vanno al primo riposo.

Nel secondo quarto Claudio Vignati inizia a dare ampio spazio alle seconde linee e nonostante il grande impegno messo in campo sono le ragazze del Bordighera a riuscire ad esprimere qualcosa di più. Solo due canestri nel quarto per il Cairo a fronte di 12 punti avversari con il divario che si riduce a sole 7 lunghezze.

Dopo l’intervallo, in cui l’allenatore striglia a dovere le ragazze, al ritorno in campo la grinta delle nostre titolari annichilisce letteralmente le avversarie. Aggressività a tutto campo e ritmi altissimi a cui forse le ragazze di Bordighera non sono abituate. Per qualche minuto provano a resistere ma il parziale di quarto è nuovamente di 21 a 6, con le avversarie che riescono a fatica non solo a raggiungere il canestro ma anche solo a passare la loro metà campo.

Nell’ultimo quarto, con la partita nuovamente sotto controllo, l’allenatore ridà spazio alle ragazze della sua panchina che questa volta rispondono al meglio. A fianco di Victoria Carle, nella veste di finalizzatrice in attacco e autrice di 9 punti consecutivi, c’è spazio anche per Selene Coratella e Michela La Rocca per mettere a segno i loro primi canestri da 3 punti della stagione. Alla fine, di fronte ad avversarie molto provate, anche l’ultimo quarto si chiude a favore delle cairesi per 18 a 6.

Alla fine gara forse meno complicata del previsto, chiusa con una prova di carattere e determinazione nel terzo quarto. Periodo nel quale di solito le nostre giocatrici tendono a perdere concentrazione e concedere troppo alle avversarie, trovandosi poi a soffrire nel finale.

Queste le atlete scesi in campo: Letizia Malaspina, Amy Pregliasco (8), Sara Scianaro (4), Selene Coratella (4), Yasmin Akhiad (10), Chiara La Rocca, Victoria Carle (26), Matilde Boveri, Elisa Perfumo (9), Sofia Marrella, Michela La Rocca (3), Greta Brero.
Parziali: 21-6, 4-12, 21-6, 18-6.

CSI Juniores ancora senza sconfitte
Cairo – Mondovì 70-15

Gli Juniores del Basket Cairo chiudono il girone di andata imbattuti, motivo d’orgoglio per la società che crede molto in questo gruppo. A dire la verità l’opposizione offerta dal Mondovì nell’ultima gara è stata davvero poca cosa rispetto al gioco della squadra cairese che ha rullato con una certa facilità gli avversari che poco hanno potuto contro la solidità dei padroni di casa.

Per quanto riguarda la cronaca c’è poco da dire, se non che il Cairo parte con una certa calma, forse fin troppa, e studia, per così dire, gli avversari senza però affondare i colpi. Nei primi 4 minuti il punteggio è di 2 a 1 e la situazione sembra in stallo. Solo dopo i primi cambi il Cairo finalmente sale in cattedra e con Kokvelaj e Beltrame si porta sul 18 a 4 della fine del primo quarto che indirizza già la gara. Finalmente rotto il ghiaccio Cairo non si ferma più e comincia il secondo quarto con 12 punti consecutivi di Guallini che stroncano le velleitarie pretese di rimonta dei piemontesi. Il punteggio all’intervallo si fissa sul 40 a 7. Come sempre è difficile mantenere la concentrazione in gare con un divario di punteggio così ampio, per cui i cairesi si disuniscono un po’ e commettono alcuni errori puerili in attacco che non fanno lievitare il punteggio, che avrebbe potuto essere molto più ampio. Comunque per i ragazzi cairesi è pura accademia arrivare alla fine della gara che si chiude con un divario di ben 55 punti.

Il coach cairese nel dopo gara: “Gara tutto sommato molto semplice, come la scorsa che ci ha permesso di giocare in scioltezza e divertirci. Ora l’obiettivo diventa chiaramente quello di vincere il campionato e ci impegneremo per questo, cercherò di motivare i ragazzi in modo da migliorare il loro gioco individuale e di squadra. Hanno tutti molti margini di miglioramento e io voglio che lavorino per raggiungerli e superarli”.

Parziali: 18-4, 22-3, 14-6, 16-2.
Tabellino: Baccino 4, Dionizio 2, Beltrame 6, Perfumo, Bazelli 6, Guallini 25, Gallese 2, Pisu 2, Kokvelaj 8, Marrella 11.

Senior CSI: Cairo conquista Bra

Torna in campo, venerdì 20 gennaio, sul parquet della palestra Pellizzari di Bra, il Basket Cairo, che, dopo la recente sconfitta, ha voglia di riscatto. Sul suo percorso questa volta si è trovata il GS Monviso 1979, squadra rinnovata rispetto all’ultima competizione che giocando in casa ha bisogno di risultato. La squadra cairese inizia con un quintetto formato da Pera M., Bardella, Ravazza, Piva e Pera G. (incoronato capitano dopo il brutto infortunio ai danni di Giacchello nell’ultima partita).

Il primo quarto risulta imbarazzante per i nostri ragazzi, che si trovano davanti una squadra grintosa e con poco da perdere, concludendo il quarto con un doloroso 16-4 per la squadra di casa. Durante la pausa, la squadra spronata dal coach Brioschi e dal capitano Giacchello presente in panchina, ritrova la grinta e la cattiveria con cui si è fatta conoscere già in passato. Il secondo quarto è tutto a favore dei gialloblù, che rimontano la partita grazie alla grinta di Bardella e ai punti di Ravazza. Il quarto si conclude 27-24.

Nel terzo quarto la partita rimane in mano ai nostri ragazzi, che riescono a superare i padroni di casa, grazie ad un Pera Matteo particolarmente ispirato autore di due grandi stoppate. Il terzo quarto si conclude con un parziale di 36-39. L’ultima frazione di gioco vede due squadre stanche, ma grazie alla gestione impeccabile di Pera Giuliano e alle due colonne difensive rette da un grande Patetta e un’instancabile Piva, i nostri ragazzi riescono a portare a casa la vittoria su un punteggio finale di 51-58. Ottimo lo score di Ravazza e da sottolineare la gara di un grande Bardella che come di consuetudine si fa carico dei falli subiti. Record di punti anche per Pera Matteo che solleva la squadra in un momento complicato. Ora la squadra aspetta solo il rientro del loro play e capitano Emanuele Giacchello per puntare alla testa della classifica.

Questi i giocatori entrati:
Pera G. 5, Piva 4, Bardella 11, Lomonte, Pera M. 10, Patetta 2, Diana, Sismondi 2, Ravazza 24, Vico.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.