Un motore di ricerca per portare l'acqua nei paesi in via di sviluppo: il progetto del 23enne di Laigueglia Andrea Demichelis - IVG.it
Elliot for water

Un motore di ricerca per portare l’acqua nei paesi in via di sviluppo: il progetto del 23enne di Laigueglia Andrea Demichelis

Lunedì Andrea presenterà il suo progetto ai ragazzi del Don Bosco di Alassio, istituto in cui lui stesso ha studiato

Elliot For Water Andrea Demichelis

Alassio. Si chiama Andrea Demichelis, ha 23 anni ed è di Laigueglia. Ha frequentato il liceo Don Bosco di Alassio e dopo la maturità nel 2012 si è iscritto ai corsi di finanza, imprenditoria e sviluppo sostenibile alla Paris Eslsca Business School. E ha sviluppato un progetto che ha l’obiettivo di cambiare cambiare la vita dei paesi in via di sviluppo.

Si chiama “Elliot for Water” ed ha preso l’avvio nel 2014. “Elliot for Water” (E4W) è il portale che diffonde la consapevolezza del problema acqua e, cosa fondamentale, propone una soluzione accessibile, effettiva, reale e sostenibile. È il motore di ricerca che sta permettendo ad un numero sempre in crescita di persone di sostenere, senza esborso di denaro, progetti umanitari per portare l’acqua potabile nei paesi in via di sviluppo, tutto questo mentre compiamo una semplice azione che fa ormai parte della nostra quotidianità: navigare su internet.

“Elliot for Water” è un motore di ricerca affidabile e aggiornato: i suoi risultati, infatti, sono completamente forniti da Yahoo, suo partner principale. Esattamente come qualsiasi altro motore di ricerca, il profitto viene realizzato attraverso i “clic” degli utenti sui link sponsorizzati, che su “Elliot for Water” si chiamano “Water Link”.

Questi link, conosciuti anche come annunci “Pay Per Click” (Ppc) sono posizionati nella parte superiore della pagina dei risultati. L’editore (il motore di ricerca) applica un addebito all’inserzionista ogni volta che il link viene cliccato. Nel caso di “Elliot for Water”, gli addebitamenti applicati per i clic ottenuti sui suddetti annunci diventano una donazione.

Il 60 per cento del profitto derivante da questi annunci Pay Per Click viene impiegato per la realizzazione di progetti legati all’acqua potabile. Grazie all’idea di Andrea Demichelis è partito da pochissimi giorni il progetto che mira a portare l’acqua potabile nei villaggi della Guinea Bissau, uno dei Paesi più poveri al mondo.

Elliot For Water Andrea Demichelis

L’approccio umanitario di “Elliot For Water” si incentra sulla purificazione dell’acqua e non solo sul suo rifornimento. Gli interventi sono mirati innanzitutto a cercare di risolvere i problemi legati all’acqua potabile e conducono poi a progetti correlati, che vedono E4W lavorare per lo sviluppo dei villaggi, donando loro la possibilità di sussistenza autonoma. Un potenziale decisivo per lo sviluppo di interi villaggi, sia a livello sociale sia economico.

Il Don Bosco di Alassio è orgoglioso di quanto fatto finora dal suo ex studente Andrea, che lunedì 12 dicembre incontrerà non solo gli alunni della scuola media e del liceo dell’istituto, ma sarà anche ospite dell’istituto Maria Ausiliatrice di Alassio dove farà la conoscenza con i bambini delle classi quarte e quinte elementari. Una testimonianza preziosa per i giovani e i giovanissimi, ricca di entusiasmo, di volontà di agire, di ottimismo e di grande speranza.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.