IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Autorità Portuale, il M5S contro la nomina di Canavese: “Tutela gli interessi di Gavio”

Il capo gruppo in Comune Manuel Meles all'attacco: "Scelta scellerata che non tuteli gli interessi dei savonesi"

Savona. La nomina di Rino Canavese nel Comitato di gestione dell’Autorità Portuale ligure scatena le ire e le critiche del Movimento 5 Stelle savonese, all’attacco sul nome indicato dal Comune di Savona nel nuovo organismo dell’Authority del mar ligure.

porto savona

“Rappresenta la continuità di quanto abbiamo visto in questi vent’anni a Savona e nella gestione del porto savonese. Una scelta secondo noi sconsiderata a folle” afferma il capo gruppo del M5S savonese Manuel Meles.

“Canavese incarna quel gruppo di potere che ha portato avanti negli anni progetti e iniziative senza che il Comune di Savona alzasse un dito, sulla pelle dei cittadini savonesi, ha occupato posti di comando in maniera arrogante e prepotente, senza alcuna partecipazione della politica e della comunità sulle decisioni per l’ente-porto”.

“Questa nomina più che gli interessi dei savonesi tutela gli interessi del gruppo Gavio, dentro l’affare del bitume, dentro il VIO e con importanti rapporti economici nel porto di Genova. Anche per questo motivo riteniamo la decisione del Comune di Savona assolutamente sbagliata” conclude l’esponente del M5S savonese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.