Alluvione, deliberato lo stato di emergenza: 11 mln di euro per la Liguria - IVG.it
Risorse stanziate

Alluvione, deliberato lo stato di emergenza: 11 mln di euro per la Liguria fotogallery video

Il ministro Costa: "Danni ingenti, risposta importante del Governo

Liguria. “Nel Consiglio dei ministri di questa mattina abbiamo deliberato lo Stato di emergenza per gli eventi meteorologici verificatisi in Piemonte (Province di Cuneo e Torino) e Liguria (Province di Savona e Imperia) lo scorso novembre”: lo annuncia il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Enrico Costa, che nei giorni scorsi ha effettuato sopralluoghi in molti comuni colpiti dall’alluvione, ascoltando le preoccupazioni di amministratori e cittadini.

“E’ stata stabilita – informa Costa – una previsione iniziale per i primi interventi in Piemonte di 51 milioni di euro, individuando 36.902.647 euro a valere da subito sul Fondo per le emergenze nazionali che verranno integrati, appunto, fino al complessivo ammontare di 51 milioni di euro. E’ stata altresì stabilita una previsione iniziale per la Regione Liguria di 11 milioni di euro”. “Si tratta di una prima risposta importante, che permetterà’ di intervenire innanzitutto sulle situazioni più complesse” aggiunge Costa.

“I danni sono stati ingenti – prosegue il ministro Costa – e sarà fondamentale un rapporto quotidiano con le amministrazioni. Ho potuto verificare di persona le difficoltà’ in cui versano molti Comuni ed e’ mia intenzione proseguire ulteriormente gli incontri con sindaci, amministratori, associazioni e cittadini”.

“Abbiamo la responsabilità di accompagnare le nostre comunità’ in questa fase difficile e saremo giudicati – conclude – anche dalla capacita’ che avremo di fornire risposte efficaci a questa emergenza”.

“Fondi emergenza: al fianco delle popolazioni colpite dalle alluvioni in Piemonte e Liguria,
concretamente” ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ricordando lo stanziamento deciso oggi dal Consiglio dei ministri.

Soddisfazione è stata espressa dall’Anci: “Il pressing di ANCI Liguria e di ANCI nazionale ha sortito il suo effetto. La dichiarazione dello Stato di Emergenza per i Comuni liguri colpiti dalla recente alluvione, con particolare riferimento alle province di Savona e Imperia, è il risultato anche dell’azione costante e continuativa di ANCI per sollecitare al Governo risposte concrete”.

“Con il previsto stanziamento di 11 milioni di euro si potrà così finalmente dare il via ai primi interventi urgenti per ripristinare servizi fondamentali per i cittadini. ANCI Liguria conferma quindi il suo impegno a lavorare nell’interesse delle comunità locali della Liguria”.

leggi anche
  • Riconosciuto
    Alluvione novembre, stato di emergenza per la Liguria: oggi la delibera del Consiglio dei Ministri
  • Ad albenga
    Alluvione 24 novembre, prorogata la scadenza per la segnalazione dei danni
  • Info utili
    Alluvione 24 novembre, segnalazione danni: la Regione proroga la scadenza fino al 27 dicembre
  • Stato di emergenza
    Danni per l’alluvione, la voce e le richieste dei sindaci al premier Renzi: “Risposte immediate”
  • Prime reazioni
    Stato di emergenza per l’alluvione, soddisfazione bipartisan: 2,5 mln per la viabilità
  • Alluvione
    Stato di emergenza, Vaccarezza: “Un buon anticipo, ma serviranno altre risorse”
  • Ricostruzione
    Alluvione, Toti: “Migliaia di fronti franosi aperti, piano per la difesa del suolo”
  • Ricostruzione
    Alluvione, la Regione stanzia oltre 3 mln: 5 gli interventi nel savonese
  • Ricostruzione
    Alluvione, sopralluogo dell’assessore Giampedrone nel savonese: “Pronti altri 2,8 mln, soldi già disponibili”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.