IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alluvione 24 novembre, prorogata la scadenza per la segnalazione dei danni

Possono presentare la documentazione privati, agricoltori ed altre attività economiche

Albenga. E’ stata prorogata a martedì 27 dicembre la scadenza per la presentazione delle segnalazioni per i danni subiti da privati, agricoltori ed altre attività economiche in occasione degli eventi alluvionali dello scorso 24 novembre.

Per i beni privati i modelli di segnalazione danno (modello D, allegato 2) si consegnano presso il Comune nel cui territorio è avvenuto il danno; la compilazione (istruzioni modello D0, allegato 3) è di competenza del privato.

Per il comparto agricoltura i modelli di segnalazione danno (modello E, allegato 4) si consegnano presso l’ispettorato agrario di Savona della Regione Liguria.

Per le attività economiche diverse dall’agricoltura, che svolgono in tutto o in parte la propria attività in immobili di proprietà di terzi, i modelli di segnalazione danni (modello AE, allegato 5) si consegnano alla Camera di Commercio competente per territorio.

Le segnalazioni devono essere trasmesse entro 30 giorni dall’evento, seguendo le seguenti modalità di presentazione delle domande: in caso di trasmissione tramite posta fa fede il timbro postale di partenza; in caso di trasmissione tramite telefax o posta certificata vale la data di partenza, indipendentemente dalla data di protocollo di ricezione della pubblica amministrazione ricevente.

La scadenza per la presentazione della domanda, a seguito della proroga concessa dalla Regione Liguria, è fissata per il giorno martedì 27 dicembre 2016. Per ulteriori chiarimenti ed informazioni contattare l’area pianificazione e sviluppo infrastrutturale dei lavori pubblici al numero 0182/562246.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.