IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un bando per l’acquisto di arnie, Vaccarezza: “Settore da valorizzare”

Scadrà alle ore 12 di venerdì 9 dicembre

Regione. Prende il via il bando della Regione Liguria approvato grazie alla delibera di Giunta numero 1000 del 28 ottobre che mette a disposizione quarantacinque mila euro per l’acquisto di arnie. A beneficiare del bando saranno gli apicoltori liguri che potranno farne domanda all’ente.

“La peculiarità di questo bando che va a sostenere un importante settore è che la priorità sarà data ai giovani apicoltori, agli apicoltori con partita Iva, con laboratorio di smielatura registrato e apicoltori biologici – spiega il presidente del gruppo consiliare Forza Italia in Regione Liguria, Angelo Vaccarezza – se tutti i fondi stanziati dalla Giunta andranno esauriti, si prevede un aumento del patrimonio apistico regionale del 4% circa. Ecco perché invito tutti coloro che ne hanno diritto a iscriversi al bando: è molto importante che tutte le risorse del nostro splendido territorio siano valorizzate al massimo e nel rispetto dell’ambiente”.

Il bando scadrà alle ore 12 di venerdì 9 dicembre e potranno partecipare tutti gli apicoltori con almeno quindici arnie, in regola con l’iscrizione all’anagrafe nazionale. “Sono acquistabili circa millecento arnie anti Varroa, l’acaro parassita incubo degli apicoltori. Il bando serve anche a tutelare la produzione di miele ligure che potrebbe essere danneggiata dal parassita che attacca le api” conclude il capogruppo di Forza Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.