IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rari Nantes, la pallanuoto under 15 trionfa ad Atene

I biancorossi under 15 conquistano in Grecia un importante torneo, contro rivali di grande caratura: ennesimo successo internazionale per la Rari

Savona. La Carisa Rari Nantes Savona Under 15 ha vinto il prestigioso torneo internazionale “Hatzitheodorou”, che è stato organizzato ad Atene dal circolo sportivo Vouliagmeni, uno dei più prestigiosi Club pallanuotistici della Grecia. Al torneo hanno partecipato tutte le più importanti e forti squadre greche come l’Olympiakos, il Panathinaikos, l’Ethnikos, e il Panionios oltre ovviamente ai padroni di casa del Vouliagmeni.

Hanno, inoltre, partecipato una squadra svedese e una rappresentativa di Barcellona, per un totale di dieci squadre che sono state suddivise nella prima fase in due gironi, per poi affrontarsi in semifinali e finale.

I giovani biancorossi della Rari, guidati in panchina dal direttore tecnico Claudio Mistrangelo, si sono classificati al secondo posto nel girone eliminatorio, dietro solo al Vouliagmeni. Poi in semifinale i savonesi hanno battuto il Barcellona con il punteggio di 9 – 7 ed in finale si sono presi la rivincita, battendo i padroni di casa del Vouliagmeni 8 – 7.

La formazione biancorossa era composta da: Nicolò Da Rold, Sebastiano Natali, Gabriele Magliano, Nicolò Savarese, Giorgio Boggiano, Andrea Patchaliev, Alessio Caldieri, Luca Zunino, Simone Bertino, Pietro Ricci, Rikardo Merkaj, Paolo Giovanetti, Francesco Damonte, Giovanni Maricone e Fabio Recagno.

Quella di Atene è stata sicuramente una bella esperienza per i giovani giocatori della Carisa Rari Nantes Savona, che hanno potuto anche approfittare del tempo libero per fare un giro culturale sull’Acropoli.

Ecco le diciarazioni del presidente della Rari Nantes Savona, Maurizio Maricone: “La società è orgogliosa del risultato ottenuto dai ragazzi in Grecia. Il torneo era espressione delle eccellenze europee. Complimenti a tutti i nostri ragazzi e al loro allenatore Claudio Mistrangelo. Sottolineo come ancora una volta la società ha avuto l’opportunità di permettere a dei ragazzini di vedere altre realtà sociali, economiche e culturali arricchendo la loro preparazione nell’affrontare la vita e non solo la vita sportiva. Un ringraziamento particolare inoltre ai genitori e alle famiglie che hanno contribuito alla trasferta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.