La furia del maltempo ferisce la Cengio "sportiva": devastati i campi da calcio e tennis - IVG.it
Devastazione

La furia del maltempo ferisce la Cengio “sportiva”: devastati i campi da calcio e tennis

Impressionanti le foto dei terreni di gioco e delle strutture invase dal fango e devastate dall'acqua

Cengio. Il maltempo ha completamente devastato la Cengio “sportiva”. L’esondazione del Bormida, nella giornata di ieri, ha infatti letteralmente spazzato via gli impianti sportivi cittadini: il campo di calcio “Pino Salvi”, sia l’impianto a 11 che quello a 7 in sintetico, ma anche i campi da tennis e squash.

Le immagini dei campi sportivi scattate questa mattina, purtroppo, parlano da sole e bastano a rendere l’idea di quanta distruzione abbia creato la furia dell’acqua. Al “Pino Salvi” non c’è più niente: campi, spogliatoi, ma anche materiale, tutto è stato sommerso da acqua e fango.

I danni sono ingentissimi, ma le società sportive si sono già impegnate a cercare di ripristinare le strutture prima possibile. Nel pomeriggio il presidente della Regione Giovanni Toti ha effettuato un sopralluogo insieme al responsabile nazionale della Protezione Civile Fabrizio Curcio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.