IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, passo falso in trasferta: il Real Forte Querceta vince 2 a 1 risultati

Questa volta i giallorossi non brillano in trasferta, ma nonostante la terza sconfitta in campionato si mantengono nella metà alta della classifica

Finale Ligure. Il Finale, fatta eccezione per la sconfitta di Montemurlo, dove peraltro avrebbe meritato miglior sorte, in questo campionato aveva sempre brillato in trasferta.

Oggi ha giocato una partita al di sotto dei suoi standard ed è uscito battuto per 2 a 1 dal campo del Real Forte dei Marmi Querceta. I giallorossi sono stati meno pungenti del solito ed hanno a lungo subito le iniziative dei locali, incassando due reti. Il pareggio di Capra, realizzato prima dell’intervallo, si è rivelato temporaneo ed è stato vanificato a metà del secondo tempo, quando una concitata mischia in area ha portato al secondo gol dei toscani.

La cronaca. I padroni di casa allenati da Guido Pagliuca giocano con Fonsato, Pedruzzi, Bugliani, Bengala, Del Sorbo, Verdi, Pizza, F. Biagini, Ferretti, Chianese, Falchini. A disposizione ci sono Dini, Petri, Contipelli, Cauz, Remedi, Marianelli, Montecalvo, Ambrosini, Geraci.

Pietro Buttu manda in campo Porta, Conti, Gheorghita, Muratore, Sgambato, Molinari, Capra, Figone, Vittori, Cocurullo, Anselmo. In panchina siedono Gallo, Leo, Scalia, Spadoni, Basso, Ferrara, Roda, Gentile, Migliore.

Si gioca sul campo di Forte dei Marmi. Arbitra Ilaria Bianchini della sezione di Terni, coadiuvata da Emilio Micalizzi e Santino Spina (Palermo).

Nel primo quarto d’ora si annota solamente l’ammonizione a Falchini; nessuna occasione da rete, ma entrambe le squadre appaiono tutt’altro che rinunciatarie.

Il Finale si fa notare con un tiro di Capra, parato da Fonsato. Al 21° Ferretti sulla sinistra salta Sgambato, palla respinta, Bengala la rimette in mezzo dove Falchini va al tiro: Porta non si fa sorprendere. Poco dopo viene ammonito Muratore.

Al 28° i locali passano in vantaggio: Ferretti è incontenibile nell’area finalese, salta alcuni avversari e fa partire un destro che si infila in rete nonostante il disperato tentativo di Molinari di evitare il gol con una scivolata. Termina così, dopo circa 450 minuti, l’imbattibilità della porta finalese.

Al 37° il Finale pareggia: azione manovrata da parte dei giallorossi, la palla arriva a Capra che dal limite scocca il tiro vincente: 1 a 1.

Sul finire del primo tempo grossa occasione per i versiliesi: cross di Biagini, palla in area a Falchini che, a tu per tu con Porta, manda alto.

Su questo risultato si va al riposo.

Nel secondo tempo Buttu schiera Leo al posto di Muratore. Così come nella seconda metà del primo tempo sono i padroni di casa a tenere in mano il pallino del gioco; i giallorossi agiscono di rimessa, mantenendo la loro consueta pericolosità in trasferta grazie alle rapide ripartenze.

Al 9° il Real Forte Querceta va alla conclusione con Falchini: para Porta. Al 24° i locali tornano in vantaggio: azione sulla destra di Biagini, traversone in area e, dopo una serie di rimpalli, la palla termina alle spalle di Porta. L’ultimo tocco è di Conti.

Buttu esaurisce i cambi: Ferrara per Cocurullo; Migliore per Vittori. La reazione del Finale, però, produce solamente un tiro da fuori area di Anselmo: a lato.

Tra i locali entrano Cauz e Petri per Pedruzzi e Falchini. Il Finale cerca di farsi avanti, ma i toscani si difendono con ordine, mostrando un’ottima organizzazione. Per i giallorossi non ci sono spazi. Nemmeno nel recupero il Real Forte Querceta si concede distrazioni e così sono i versiliesi che possono festeggiare il ritorno alla vittoria dopo la sconfitta di Savona.

Il bilancio del Finale resta positivo, con 4 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte. I giallorossi si mantengono nella metà alta della classifica e domenica 20 novembre affronteranno al “Borel” una Fezzanese che sta arrancando nelle retrovie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.