Fine dell'incubo

Finale, minaccia la ex con un piede di porco davanti ai figli piccoli

Dal 2014 ad oggi l'uomo si è reso responsabile di una lunga serie di episodi di violenza

Controlli dei carabinieri nel finalese

Finale Ligure. E’ entrato in casa della ex e davanti ai figli (minori) l’ha minacciata brandendo un piede di poco. Finché non sono arrivati i carabinieri e l’hanno fermato.

I militari della stazione di Finale hanno bloccato S.S., 39enne artigiano di Andora, con l’accusa di atti persecutori nei confronti dell’ex compagna e porto di oggetti atti ad offendere.

Dal 2014 ad oggi l’uomo si è reso responsabile di una lunga serie di episodi di violenza nei confronti della ex (un’infermiera di Tovo San Giacomo) e per i quali gli era già stato imposto il divieto di avvicinamento.

Ieri l’ultimo episodio: nel vano tentativo di riallacciare la loro pregressa relazione sentimentale, l’uomo è entrato nell’abitazione della propria ex ed alla presenza dei figli minori l’ha minacciata brandendo in mano un piede di porco.

La donna, esasperata, ha chiesto l’intervento dei carabinieri che hanno bloccato il 39enne.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.