IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare vince a Ivrea, le biancorosse ora guidano il girone risultati

Vittoria e primo posto in classifica per Carcare: la neopromossa ha cominciato nel migliore dei modi la Serie B2, diventando protagonista in questo inizio di girone

Carcare. Le ragazze della Pallavolo Carcare Acqua minerale Calizzano hanno compiuto una grandissima impresa e ieri hanno vinto per tre set a zero a Ivrea contro la forte Canavese volley, nella settima giornata di andata del girone A della Serie B2 di volley femminile.

Nel match di ieri erano di fronte la seconda e la terza in classifica. Grazie alla vittoria della Carcarese, in virtù della sconfitta della capolista Biella in casa della compagine torinese del Parella, in questo momento le rocce carcaresi si trovano in testa da sole alla  graduatoria del girone.

Sabato a Ivrea la Acqua Minerale Calizzano ha vinto i tre parziali con i punteggi di 28-26, 26-24 e 25-14 in poco più di un’ora e trenta di gioco. I coach hanno schierato, con la consueta rotazione iniziale, Simona Marchese in palleggio e Daniela Cerrato opposto, Selene Raviolo e Federica Maiolo bande, Silvia Giordani e Giulia Masi al centro, Elisa Torresan libero.

Dall’altra parte della rete in palleggio la Torchio, già a Cuneo in B1, come opposto Roberta Bruno, già al Lilliput in B1 e poi in A2, e le brave sorelle Re in banda.

Davide Bruzzo ha come sempre preparato benissimo la partita, con molta attenzione   a muro alle uscite ed alla traiettorie di attacco avversarie, con la panchina del Canavese costretta in molte fasi di gioco a sostituire la diagonale titolare palleggio opposto.

L’andamento dei primi due set, terminati entrambi ai vantaggi, è stato da cardiopalma. Nel parziale di apertura le ragazze carcaresi si sono trovate spesso ad inseguire; sotto 18-14, con grandi turni di battuta che hanno messo in crisi la ricezione avversaria e con  una efficace pesantezza su palla alta, hanno pareggiato a 22, hanno avuto alcuni set ball a propria disposizione, annullandone uno alla compagine eporediese, prima di concludere vittoriosamente per 28-26.

Nel secondo set la ragazze di Carcare si sono trovate per due volte in vantaggio di quattro punti, prima per 12-8 e poi per 16-12; raggiunte a quota 17, sono salite in cattedra specialmente a muro, con punti diretti e con molti attacchi avversari toccati, con la conseguente possibilità di difendere e di ricostruire vittoriosamente, fino al 26-24 conclusivo.

Avanti per 2-0 nel computo dei parziali, il terzo set non ha avuto storia, con tutti i fondamentali nella nostra metà campo a livelli altissimi, con la battuta carcarese sugli scudi e la ricezione avversaria ancora in difficoltà, fino al nettissimo 25-14 con il quale è terminato set ed incontro.

In questo ultimo set, come del resto per tutto il corso della partita, da segnalare la prova sontuosa su palla alta dalle bande e dalla posizione di opposto, con il muro del Canavese spesso superato e i livelli altissimi per tutta la durata dell’incontro sostenuti dal libero, dalle centrali, dalla regìa. E con tutte le giocatrici a disposizione, comunque pronte per ogni evenienza.

Al punto finale grande festa in campo, una vittoria costruita benissimo tatticamente e realizzata concretamente sul parquet con grande freddezza e mentalità vincente, testimoniata ancora una volta dai set conclusi ai vantaggi a proprio favore.

Grandissima soddisfazione per gli appassionati e i dirigenti al seguito, con il presidente Claudio Balestra giustamente felice e soddisfatto per l’ennesima grande prestazione delle ragazze carcaresi sotto il profilo tattico, tecnico e caratteriale.

Sabato prossimo 3 dicembre alle ore 21 impegno casalingo per l’ottava giornata di andata: al Palazzetto di Carcare arriva il Cinisello Balsamo, quinto in classifica e reduce dalla convincente vittoria casalinga per 3-1 sul Romagnano Sesia, formazione superata in classifica dalla squadra lombarda proprio grazie a questo successo nello scorso turno di campionato. Un impegno difficile per le ragazze di Carcare, che potranno come sempre contare sull’appassionato e numeroso pubblico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.