IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Area di crisi complessa, i sindacati incontrano i comuni savonesi: “Patto territoriale per il rilancio”

Savona. Dopo il recente incontro con le associazioni datoriali, questa mattina Cgil Cisl e Uil di Savona hanno incontrato 21 comuni della Provincia di Savona, in particolare le amministrazioni comunali interessate direttamente dal provvedimento di “Area di Crisi Complessa” riconosciuto per il savonese e per il quale i sindacati hanno elaborato una “Piattaforma per il rilancio economico e produttivo del territorio. Superare la crisi, progettare il futuro”.

La piattaforma, finalizzata ad individuare azioni utili al rilancio dell’economia e dell’occupazione, era stata presentata e votata dagli organismi dirigenti di Cgil Cisl Uil lo scorso 17 ottobre presso la Scuola edile savonese.

“E’ fondamentale sviluppare assieme un patto territoriale per il rilancio economico e occupazionali e il ruolo dei comuni con insediamenti industriali è essenziale. E’ necessario intercettare tutte le opportunità concesse dal decreto: progetti di riconversione e riqualificazione industriale, la formazione del capitale umano, l’efficientamento energetico dei siti produttivi e la realizzazione delle infrastrutture necessarie” afferma il segretario provinciale della Cgil Giulia Stella.

sindacati area di crisi

“Come le altre categorie anche i comuni dovranno essere protagonisti di un progetto condiviso per il rilancio economico, produttivo ed occupazionale del territorio savonese che rischia la desertificazione industriale: occupazione e rilancio delle imprese è una sfida che non si può perdere”.

“Ora attendiamo l’attuazione della procedura normativa per il decreto stabilito dal Governo, non è un passaggio semplice, in seguito auspichiamo un incontro con la Regione Liguria per mettere a punto con tutti le parti coinvolte un progetto unitario di sviluppo per il savonese” conclude Giulia Stella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.