Allagamenti e cedimento strada, pesanti disagi a Tovo San Giacomo - IVG.it
Danni

Allagamenti e cedimento strada, pesanti disagi a Tovo San Giacomo fotogallery video segui la diretta

Tovo San Giacomo. Famiglie isolate a Tovo San Giacomo per il cedimento della strada che porta in località Ferro: secondo quanto appreso l’ondata di maltempo che ha provocato una voragine in mezzo alla strada che costeggia il torrente Maremola oggi esondato in più punti.

Sono in corso le operazioni di transennatura e chiusura al transito della strada franata, chiusa alla viabilità. A seguito della situazione meteo per raggiungere Tovo bisogna passare da Gorra – Bardino Vecchio o Bardino Nuovo, le strade interne sono praticabili anche se con detriti. E’ stata chiusa la Sp4 all’altezza della farmacia in entrambi i sensi di marcia.

“Questa notte il nostro territorio sarà sorvegliato anche in vista di una possibile recrudescenza dei fenomeni prevista nella tarda notte. Sempre massima prudenza e non usciamo se non in caso di assoluta emergenza” dice il sindaco di Tovo San Giacomo Alessandro Oddo.

“Si raccomanda di evitare assolutamente di scendere in strada, di andare lungo corso d’acqua e di evitare qualsiasi spostamento se non strettamente necessario”.

“Stiamo organizzando i turni di guardia per il presidio della strada provinciale e di altri punti chiave del territorio” conclude Oddo.

leggi anche
  • Il punto sul maltempo
    Allerta meteo, l’assessore Giampedrone: “Danni e allagamenti, situazione ancora difficile”
  • Criticità
    Allerta meteo, il presidente della Regione Toti: “Chiederemo lo stato di emergenza”
  • Terrore
    Allerta meteo, la violenza del Neva travolge il ponte di Cisano
  • Conta dei danni
    Pietra e la Val Maremola senza acqua potabile, a Tovo sette famiglie ancora isolate
  • Ancora chiusa
    Maltempo a Tovo San Giacomo, strada alternativa per le famiglie isolate in via Ferro

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.