IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via il 21^ Salone Orientamenti, Toti ai ragazzi “Non scoraggiatevi e puntate sempre in alto con impegno e serietà”

Si terrà fino al 16 novembre ai Magazzini del Cotone del Porto Antico, a Genova

Regione. “Non bisogna mai scoraggiarsi o avere paura di puntare più in alto possibile, sapendo che occorre veramente tanto impegno perché la vita non ti regala niente ma se sei capace di affrontarla con la giusta determinazione ti può dare tante soddisfazioni”. E’ questo il messaggio del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti alle centinaia di ragazzi che questa mattina hanno visitato Orientamenti, il salone dell’Orientamento, della Formazione e del Lavoro giunto alla 21^ edizione fino al 16 novembre ai Magazzini del Cotone del Porto Antico, a Genova.

Inaugurazione salone ABCD Orientamenti

“È una bellissima sensazione essere circondato da centinaia di ragazzi – ha aggiunto il presidente Toti – che sono venuti qui per informarsi e compiere le scelte giuste per il loro futuro. Questo salone è ormai un appuntamento fisso per Genova: è importante perché in una regione dove troppi giovani se ne vanno per cercare altrove la propria strada, noi vogliamo aiutarli a partire da qui per ricostruire un rapporto di fiducia con questa terra e costruire qui il proprio futuro. Quest’anno Orientamenti è particolarmente ricco di eventi e significativo nei contenuti perchè Regione Liguria ha messo mano al sistema della formazione professionale per avvicinarla sempre più al mondo del lavoro”.

Per l’assessore regionale alla Formazione Ilaria Cavo “questo salone è un momento importantantissimo e mi fa davvero piacere vedere qui oggi una folla di centinaia di ragazzi di tutte le età. L’obiettivo di questa tre giorni è aiutarli a trovare non solo un percorso di studi nell’immediato ma anche una professione lavorativa nel medio periodo, con uno sguardo sul mercato del lavoro. Ecco perché – ha spiegato – nel corso del salone i ragazzi avranno l’opportunità di dialogare con i ‘Capitani coraggiosi’, ovvero manager di aziende leader in diversi settori produttivi per capire quali competenze gli amministratori delegati, i presidenti e i capi del personale cercano oggi nei giovani per poterli assumere”.

In questa veste arriveranno al salone, tra gli altri, Luisa Todini, presidente di Poste Italiane, Fedele Confalonieri, presidente di Mediaset, Ivano Fossati e Mogol che “durante la Notte dei Talenti, domani sera – ha aggiunto l’assessore Cavo – racconterà ai ragazzi cosa sia il talento e quanto oggi ci sia ancora bisogno di emozioni nell’era delle nuove tecnologie. Di nuove tecnologie parlaremo qui con Michela Magas per scoprire quante e quali opportunità di nuove professioni siano legate a questo settore anche a livello europeo. In questa tre giorni si discuterà anche di competenze, le cosiddette ‘skills’, dialogando con l’Europa che ha appena varato la ‘New skills agenda’ e destinerà risorse a quei paesi e a quelle regioni che sapranno implementare, con azioni mirate, le competenze dei ragazzi per avvicinarli al mondo del lavoro. Anche su questo noi vogliamo poter dire la nostra: al termine del salone Regione Liguria proporrà a tutti gli interlocutori un documento congiunto per attingere a quelle risorse. A questo salone partecipano interlocutori importanti come esponenti dell’Unione Europea, dei ministeri dell’Istruzione e del Lavoro, del mondo delle imprese: dobbiamo confrontarci e fare gioco di squadra”.

Ospite d’onore dell’inaugurazione Giorgio Marchesi, attore di teatro, cinema e tv, famoso tra i giovanissimi per i ruoli interpretati nelle fiction “Un medico in famiglia” e “Braccialetti Rossi”. Rivolto ai ragazzi, in una sala Maestrale gremita, Marchesi li ha esortati a “provare, mettersi in gioco, sperimentare realmente, buttarsi senza pregiudizi e senza farsi influenzare troppo dagli altri. Alla vostra età – ha aggiunto Marchesi – è importante iniziare a orientarsi, a capire l’area di maggiore interesse per decidere quale possa essere la direzione migliore da seguire. Il talento si può e si deve allenare. Tutti noi, in modo differente – ha concluso – abbiamo dentro di noi dei talenti: dobbiamo scoprirli e sfruttarli al massimo in ogni momento”.

All’inaugurazione sono intervenuti anche i rappresentanti del Comitato promotore del Salone: il presidente della camera di commercio di Genova Paolo Odone, il direttore dell’ufficio scolastico regionale della Liguria Rosaria Pagano, il sindaco della Città Metropolitana di Genova Marco Doria e il prorettore dell’Università degli Studi di Genova Enrico Giunchiglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.