Addio treno, tutti sul pullman: inizia il mese "alternativo" per i pendolari del ponente - IVG.it
Si parte

Addio treno, tutti sul pullman: inizia il mese “alternativo” per i pendolari del ponente fotogallery video

Nessun problema al "debutto" dei bus sostitutivi, partenze puntuali. Gli utenti: "Diamo tempo per calibrare il servizio, poi se qualcosa non funzionerà ci faremo sentire"

Albenga. “C’era una volta il west”, con il treno che ti portava al lavoro o a scuola. Da oggi il ponente è un po’ più lontano con l’interruzione della ferrovia.

Nel grande parcheggio di via Patrioti ci sono i pullman della linea regionale, sotto davanti alla stazione i pullman della lunga percorrenza in arrivo da Ventimiglia. E nel grande parcheggio dove sono stati collocati i pullman sostitutivi ci sono anche i funzionari di Trenitalia, che controllano che il sistema di collegamento alternativo funzioni a dovere. I pullman partono puntuali verso Diano e Imperia. A bordo ci sono i ragazzi che frequentano il Nautico, ma anche gli istituti professionali. “Da oggi inizia il calvario dei pendolari senza treno – dicono gli studenti pronti ad un viaggio alternativo – Da oggi tutti in pullman, pendolari e studenti”. Sarà così per quasi un mese per gli ultimi interventi prima dell’inaugurazione della nuova linea tra San Lorenzo e Andora che entrerá in esercizio l’11 dicembre.

Quelli del Comitato utenti Trenitalia del ponente hanno promosso un gruppo Whatsapp per monitorare la situazione e per non perdere la bussola: “Se qualcosa non funzionerà faremo subito sentire la nostra voce, ma diamogli anche il tempo per calibrare il servizio”, dice Sebastiano Lopes.

bus sostitutivi

Quale sorpresa hanno trovato i pendolari? E’ presto detto. Sarà interrotta la tratta sul Rio Borghetto con la chiusura tra le stazioni di Ventimiglia e Bordighera. Da oggi chiusa la linea anche tra Andora e Alassio: fino al 4 dicembre per la galleria di Capo Mele, dal 5 al 10 per i lavori per il raddoppio e dal 10 all’11 per interventi sull’apparato tecnico di Alassio. In questa fase la circolazione ferroviaria è sospesa tra Bordighera e Ventimiglia (solo fino al 10 novembre) e tra Alassio e Diano Marina (fino all’11 dicembre). Circolano solo treni regionali tra Diano Marina fino a Bordighera (dal 10 novembre fino a Ventimiglia). Dall’11 al 27 novembre finestra con transito di treni regionali tra Ventimiglia e Diano Marina (con 14 coppie di treni al giorno). Dal 28 novembre all’11 dicembre chiusura totale tra Ventimiglia e Alassio per completamento lavori Rio Borghetto e raddoppio: in questa fase ci si muoverà solo con bus sostitutivi.

I treni in circolazione oltre il blocco lato Savona vengono attestati ad Alassio o Albenga (treni regionali); ad Albenga o Savona (lunga percorrenza). In tutte le fasi per chi fosse diretto oltre Diano Marina (lunga percorrenza) i treni si attesteranno ad Albenga dove arriveranno i bus sostitutivi, per la massima parte via autostrada, garantendo dieci minuti di anticipo per le coincidenze con i treni in partenza. Nelle stazioni di interscambio ci sarà in servizio personale Trenitalia: sui bus si potrà salire solo se in possesso del biglietto del treno relativo alla tratta interessata.

leggi anche
  • In carrozza
    Dal “rapido dei fiori” ai treni internazionali, cala il sipario su 144 anni di storia: “Si viaggiava con stile”
    Treno storico ferrovie andora
  • Rete social
    Stop alla ferrovia, su Whatsapp nasce il gruppo “Interruzione ponente”
    treni
  • Momento storico
    “Pensionamento” della vecchia ferrovia tra Andora e San Lorenzo: bagno di folla per il passaggio del treno storico
    Treno storico ferrovie andora
  • Verso il raddoppio
    Stop dei treni, 24 ore per studiare gli orari dei bus sostitutivi
    Trenitalia, consegnato alla Regione Liguria il nuovo Vivalto
  • Verso il futuro
    Niente più passaggi a livello ad Andora, “respira” la viabilità
    passaggio a livello andora
  • Criticità da risolvere
    Stop dei treni, il Comitato pendolari: “Buona la prima, ma informiamo meglio gli studenti”
    trenitalia

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.