Altra emergenza

Profughi, 150 arrivi in Liguria: una trentina saranno accolti nel savonese fotogallery

La Prefettura savonese è al lavoro per predisporre l'accoglienza dei nuovi migranti

Osiglia arrivo profughi

Savona. Nuova ondata di migranti in arrivo in Liguria e nel savonese dopo i recenti sbarchi sulle coste italiane che hanno visto altri centinaia di profughi arrivare in Italia. L’altro giorno il duro intervento dell’assessore regionale Edoardo Rixi, che aveva parlato di invasione (e non emergenza), nelle ultime ore 150 migranti sono arrivati a Genova fra la scorsa notte e le prime ore di stamane.

I primi 100 sono giunti da Palermo e Messina intorno a mezzanotte e sono già stati trasferiti nei centri di accoglienza: metà nella provincia di Genova, gli altri nel resto della Liguria. Altri 50 migranti sono invece giunti a Genova stamani da Crotone: anche la loro destinazione sarà decisa dalla Prefettura.

Secondo i criteri di assegnazione alle province liguri che dovranno accogliere i profughi nei centri di accoglienza predisposti, per il savonese si attende l’arrivo di almeno una trentina di migranti. Le Prefetture di Genova e Savona sono in costante contatto operativo per valutare la gestione della nuova ondata di profughi, con la Provincia di Savona che dovrà farsi carico del 20% complessivo dell’accoglienza. Nei prossimi giorni dovrebbe tenersi un nuovo vertice coi sindaci al Palazzo del Governo per affrontare l’emergenza.

Al momento i migranti vengono accolti temporaneamente nel centro smistamento della Croce Rossa Italiana del Palazzetto dello Sport, per poi essere inviati nei centri di accoglienza. Sono tutti stranieri sbarcati in Italia nei giorni scorsi e già identificati e visitati nei centri di prima accoglienza di Sicilia e Calabria. Negli ultimi quattro giorni in Liguria sono stati trasferiti 250 migranti.

leggi anche
nuovi profughi in liguria, 8 giugno
Preoccupazione
Nuova ondata di profughi, l’assessore Rixi: “Le emergenze si risolvono, questa è un’invasione”
Osiglia arrivo profughi
Richiesta
Profughi a Calizzano, sopralluogo all’albergo Lux. Il sindaco: “Necessaria una progressiva diminuzione nell’accoglienza”
Tunisini e profughi a Savona
Posizione
Profughi a Calizzano, il sindaco: “Nessun apartheid, cerchiamo di risolvere un problema col buonsenso”
pierangelo olivieri
Attacco vergognoso
Calizzano, polemica sui profughi. Vaccarezza difende il sindaco: “I razzisti siete voi”
Profughi al lavoro all'Acquasola
I timori della gente
Ermergenza profughi in Valbormida, un’assemblea pubblica a Villa Barrili di Carcare
Genova,  i profughi arrivano nella struttura di Quarto
Aaa cercasi
Tovo, appello del Comune ai privati: “Servono case per i profughi, noi non ne abbiamo”
profughi fiera di genova
Migranti
Emergenza profughi, duro l’assessore Mai: “Sindaci sotto scacco dai prefetti, ora basta”
Osiglia arrivo profughi
Spazio
“Avete spazio per ospitare i profughi?”: la Prefettura contatta le strutture ricettive in cerca di accoglienza
Profughi al lavoro all'Acquasola
Immigrazione
Savona, migranti al lavoro. Il sindaco: “Massimo scrupolo nei controlli sanitari”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.