Pallanuoto

Coppa Italia: Brescia non fa sconti, la Rari Nantes Savona entra nella final four

I lombardi piegano lo Sport Management al termine di una partita vera

Coppa Italia

Savona. Sei vittorie nelle prime sette partite stagionali e la Carisa Savona è nella final four della Coppa Italia. Il successo del girone di prima fase, giocato alla “Zanelli”, era nelle aspettative ed i biancorossi erano stati ancor più bravi del previsto, vincendolo a punteggio pieno.

Non era invece preventivabile il superamento della seconda fase, tanto più che ieri, nel primo incontro del girone C, i savonesi avevano subito una netta sconfitta per 16-7 per mano dei padroni di casa del Brescia.

Un errore dello Sport Management, che questa mattina ha impiegato contemporaneamente i quattro stranieri, ha spianato la strada ai biancorossi, che hanno beneficiato del successo a tavolino. La Rari Nantes Savona ha giocato un’altra ottima partita battendo la Roma Vis Nova e stasera ha fatto da spettatrice alla “Mompiano”.

La compagine ligure non è rimasta delusa. Il Brescia guidato da Alessandro Bovo e che schiera in acqua Valerio Rizzo, due indimenticabili ex biancorossi, ha prevalso sullo Sport Management per 6 a 5, permettendo al Savona di classificarsi secondo.

AN Brescia e Carisa Savona, quindi, accedono alla final four. Nel girone D, in programma il 31 gennaio e l’1 febbraio, si sfideranno Posillipo, Trieste, Pro Recco e Canottieri Napoli; saranno così note le altre due partecipanti all’ultimo atto della Coppa Italia.

Il tabellino:
AN Brescia – Sport Management 6-5
(Parziali: 1-0, 1-1, 1-0, 3-4)
AN Brescia: Del Lungo, Manzi 1, C. Presciutti 1, Randjelovic, Paskovic 1, Rizzo, Muslim 1, Nora 1, N. Presciutti, Bertoli, Ubovic 1, Napolitano, Dian. All. Bovo.
Sport Mangement: Lazovic, Gallo 2, N. Gitto 1, Valentino, Blary, Petkovic, S. Luongo 1, Jelaca, Mirarchi, Bini 1, Razzi, Deserti, Viola. All. Baldineti.
Arbitri: Brasiliano e Pinato.
Note. Espulso per proteste Baldineti nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Gitto e Bertoli nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Brescia 5 su 10 più 1 rigore fallito, Sport Management 3 su 9 più 1 rigore fallito.

leggi anche
Prorecco-Rari Nantes Savona Pallanuoto Serie A1
Coppa italia
La Carisa piega la Roma Vis Nova: se il Brescia non regalerà nulla sarà final four
Prorecco-Rari Nantes Savona Pallanuoto Serie A1
Pallanuoto
Sport Management in acqua con uno straniero di troppo: la Carisa Savona vince a tavolino
Mompiano Brescia
Pallanuoto
Pallanuoto, Coppa Italia: la Rari Nantes Savona cede alla Sport Management
Rari Nantes Savona
Seconda fase
Pallanuoto, Coppa Italia: il Brescia non lascia scampo al Savona
Prorecco-Rari Nantes Savona Pallanuoto Serie A1
Pallanuoto
Coppa Italia, da domani la seconda fase a Brescia

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.