Preoccupazione

Busta con polvere sospetta ad Equitalia, Fisac-Cgil: “Situazione difficile per i lavoratori” fotogallery

Controlli dei vigili del fuoco a Equitalia

Savona. “Esprimiamo il pieno sostegno e solidarietà alle lavoratrici e lavoratori di Equitalia, vittime degli atti intimidatori subiti nella giornata di ieri ed in particolare ai dipendenti dell’agenzia di Savona”. Lo afferma il sindacato Fisac Cgil di Savona, che manifesta forte la sua preoccupazione per i lavoratori e impiegati dell’agenzia dopo l’episodio che ha visto recapitare nella sede di via Cimarosa una busta sospetta, contenente una non meglio identificata polvere.

“Ancora una volta rileviamo che il disagio ed i problemi sociali che attanagliano il nostro Paese vengono riversati su coloro che non fanno altro che adempiere al proprio lavoro”.

“A maggior ragione esprimiamo la nostra vicinanza a questi lavoratori e lavoratrici che operano in un settore che è al centro di una profonda ristrutturazione che, molto probabilmente, sarà pagata a caro prezzo proprio dagli stessi, in termini di esuberi e di peggioramento delle condizioni di lavoro” conclude il sindacato.

Buste contenenti polvere sospetta sono state recapitate stamane alle sedi di Equitalia di Genova,
in via delle Casaccie. Sono in corso gli accertamenti dei tecnici dei vigili del fuoco attrezzati per accertare eventuali contaminazioni e da parte degli investigatori dei poliziotti della Digos. Stamattina una busta sospetta è stata recapitata ad Imperia.

leggi anche
Controlli dei vigili del fuoco a Equitalia
Paura
Savona, busta contenente polvere sospetta recapitata alla sede di Equitalia
Controlli dei vigili del fuoco a Equitalia
Paura passata
Busta sospetta ad Equitalia, nessuna sostanza pericolosa: riapre l’agenzia di Savona

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.