Evento

Assonautica in processione nel porto con la Madonna Pellegrina di Fatima fotogallery video

fatima assonautica

Savona. La statua pellegrina di N.S. di Fatima è tornata a Savona dopo 57 anni, una visita che moltissimi savonesi hanno accolto con entusiasmo. Assonautica aveva avvisato i soci della possibilità di seguire nelle acque del porto l’imbarcazione che avrebbe trasportato la Madonna Pellegrina dalla Capitaneria alla Torretta e l’iniziativa ha avuto un grande successo.

Si sono registrate 22 imbarcazioni, complessivamente una sessantina di persone tra soci, familiari ed ospiti. Già nella prima mattinata sui pontili di Santa Lucia e delle Funivie fervevano i preparativi per la partenza. Un avvenimento eccezionale che ha accomunato con uguale entusiasmo i nonni ed i nipotini, ansiosi di issare la bandiera di Assonautica e di mollare gli ormeggi per andare incontro alla Madonna Pellegrina.

“Anche se forse non tutti erano mossi dalla Fede, la processione in barca è sicuramente riuscita ad unire diverse generazioni in una grande emozione” afferma Assonautica.

“La motobarca degli Ormeggiatori con il gran pavese e con a bordo la Madonna Pellegrina, le imbarcazioni che la seguivano con le bandiere sventolanti in una splendida mattinata di sole, l’arrivo alla Torretta, la grande folla in attesa, il suono delle sirene…E’ stato un lungo momento che ognuno ha vissuto interiormente in modo diverso ma sicuramente tutti sono stati felici di avere avuto la possibilità di vivere questa emozione”.

“Assonautica è soddisfatta per avere organizzato, tramite il coordinatore Carlo Musso, la partecipazione attiva a questo grande evento e ringrazia tutti coloro che vi hanno preso parte” conclude.

leggi anche
A Savona la Madonna di Fatima arriva in elicottero
Tradizione
Savona, la statua della Madonna di Fatima arriva in elicottero al Prolungamento
Madonna di Fatima Savona
Tradizione
La statua della Madonna di Fatima ritorna a Savona in elicottero

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.