Amitiè Sans Frontieres, consegnati 210 buoni pasto per le scuole di Garlenda e Casanova - IVG.it
Per famiglie in difficoltà

Amitiè Sans Frontieres, consegnati 210 buoni pasto per le scuole di Garlenda e Casanova

Garlenda. Questa mattina, nella sala consigliare del Comune di Garlenda, il presidente di Amitiè Sans Frontieres Savona Giuliano Miele ed il presidente del Golf Club Garlenda Michele Scofferi hanno consegnato alle scuole di Garlenda e Casanova Lerrone 210 buoni pasto per consentire ai bambini di famiglie disagiate di poter usufruire della mensa scolastica e dell’asilo.

Il sindaco di Garlenda Silvia Pittoli, accompagnata dall’assessore alla scuola Luisa Cappella, e di Casanova Lerrone Michele Volpati, che avevano contribuito alla raccolta fondi, hanno ringraziato l’associazione fondata a Montecarlo nel 1991 da Regine Vardon West che è riconosciuta quale organizzazione Non Governativa con Statuto Consultativo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite ed ha come Presidente Onorario SAS il Principe Sovrano Alberto di Monaco, il cui motto è Amicizia Tolleranza e Giustizia.

L’associazione, da molti anni è presente nella Provincia di Savona, contribuisce annualmente ad iniziative di sostegno e di contributo a situazioni di accertata necessità. E’ stato consegnato anche un importante contributo al parroco Don Mauro Marchiano per il restauro delle opere parrocchiali.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.