IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un aiuto alle famiglie in difficoltà: a Loano e Toirano si può accedere al Sostegno per l’Inclusione Attiva foto

Il Sia prevede l'erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate

Loano/Toirano. Presso i municipi di Loano e Toirano sono disponibili i moduli per accedere al Sostegno per l’Inclusione Attiva, una misura di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un sussidio economico alle famiglie disagiate.

Il Sia prevede l’erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata. L’obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e disagio verso l’autonomia.

Per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa che verrà condiviso con il servizio sociale e realizzato in collaborazione con altri servizi del territorio.

Il Sia nel 2016 sarà erogato ai nuclei familiari in possesso di requisiti ben precisi: la presenza di almeno un componente di minore età o di un figlio disabile o di una donna in stato di gravidanza accertata; un Isee inferiore ai 3 mila euro.

I responsabili del procedimento effettueranno una “valutazione del bisogno” tramite una scala di valutazione multidimensionale che tiene conto dei carichi familiari, della situazione economica e della situazione lavorativa. Al termine della valutazione il nucleo familiare richiedente deve ottenere un punteggio uguale o superiore a 45.

Per accedere al Sia è inoltre necessario che nessun componente il nucleo sia già beneficiario di contributi per la disoccupazione (Naspi o Asdi) o di altri strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati o della carta acquisti sperimentale; che non riceva già trattamenti superiori a 600 euro mensili; che non abbia acquistato un’automobile nuova (immatricolata negli ultimi 12 mesi) o che non possieda un’automobile di cilindrata superiore a 1.300 cc o un motoveicolo di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati negli ultimi 36 mesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.