IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tirreno Power, Rifondazione Comunista: “Atteggiamento irrispettoso e violento da parte dell’azienda” fotogallery

"Non è l'atteggiamento corretto da parte di un’azienda che deve cosi tanto ai lavoratori e ai cittadini"

Vado Ligure. Il circolo XXV Aprile di Rifondazione Comunista di Vado Ligure e Quiliano denuncia “con la massima forza possibile l’atteggiamento irrispettoso e violento dei vertici di Tirreno Power” nei confronti dei lavoratori che questa mattina hanno manifestato davanti ai cancelli dello stabilimento vadese.

I lavoratori hanno manifestato fino alle 10.15, quando “l’azienda ha minacciato chi non fosse entrato al lavoro di denuncia e quindi i turnisti delle 7 sono dovuti entrare”.

Il circolo è “solidale con tutti i lavoratori, che hanno visto in questi anni il lucido e sistematico sviluppo di un piano di ridimensionamento del sito di Vado-Quiliano, mai esplicitato come tale, e per questo fatto subire ai lavoratori, alle lavoratrici e a tutta la cittadinanza, senza poter opporre le giuste rivendicazioni, fino ad arrivare ora, che tutto è palese, alle minacce e all’intimidazione”.

“Non riteniamo che questo sia un atteggiamento corretto da parte di un’azienda che deve cosi tanto ai lavoratori e ai cittadini, e irrispettoso verso tutte le istituzioni che in questo momento si stanno muovendo per porre un seppur minimo rimedio ai danni e alle sofferenze che questa vicenda ha procurato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.