IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tavolo della sicurezza a Loano, Gervasi: “Il Comune non ha invitato la minoranza: alla faccia della partecipazione”

"La partecipazione dei cittadini non si realizza solo attraverso slogan ma con azioni concrete"

Loano. “La partecipazione dei cittadini non si realizza solo attraverso slogan ‘pubblicitari’ ma con azioni concrete fra le quali il coinvolgimento di tutti i rappresentanti dei cittadini, per rispetto nei confronti dei loanesi che li hanno votati”.

A dirlo è Paolo Gervasi, capogruppo della lista civica di minoranza LoaNoi a seguito della riunione del “tavolo della sicurezza” tenutasi mercoledì pomeriggio presso il comando della polizia municipale di via dei Gazzi a Loano.

Una riunione che l’ex candidato sindaco stava quasi per mancare, visto che non ha ricevuto alcun invito a partecipare: “Sono stato messo al corrente della convocazione del tavolo per vie traverse – spiega – Quello della sicurezza è stato uno dei temi ‘caldi’ della passata campagna elettorale ed ha rappresentato uno dei punti cardine del programma elettorale della lista LoaNoi (che, tra le altre, ha avanzato la proposta di istituire il ‘controllo del vicinato’). Per questo motivo mi chiedo perché il Comune non abbia invitato al tavolo anche i consiglieri di minoranza o quantomeno i capigruppo”.

Nonostante il mancato invito, Gervasi è riuscito ugualmente a prendere parte alla riunione: “Purtroppo non sono potuto restare fino alla fine in quanto avevo alcuni impegni personali che non potevo mancare. Questo è per me motivo di grande rammarico: il ‘tavolo della sicurezza’, infatti, è un’iniziativa che abbiamo condiviso, suggerito, sostenuto e rappresentato anche in campagna elettorale. La preoccupazione per la sicurezza dei cittadini, infatti, è una questione che interessa tutti e non soltanto una prerogativa di pochi”.

“Spesso si sente parlare di partecipazione e coinvolgimento delle minoranze nelle decisioni della maggioranza: non informando quei rappresentanti dei cittadini che hanno sostenuto e proposto in campagna elettorale i progetti discussi durante il tavolo si perde un’importante occasione per mettere in pratica questi principi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.