IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stella in festa per Pertini, Toti: “Ha contribuito a riavvicinare i cittadini alle istituzioni”

Pertini è stato un grande ligure, un grande Presidente e un grande innovatore: è stato il primo ad eleggere una donna senatore a vita

Stella. “Pertini? Un uomo di grande valore per l’Italia e per la nostra storia. Ha contribuito a riavvicinare i cittadini alle Istituzioni”. Lo ha detto stamane Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria che partecipa ai festeggiamenti per il centenario della nascita a Stella.  “Oggi – ha proseguito Toti –  c’è bisogno di lavorare tutti e forse questo è sovversivo, per abbattere quel muro che si è creato tra le Istituzioni europee e italiane e la gente normale che, dopo tanti anni di crisi, è sfiduciata. Oggi questo muro va abbattuto e le Istituzioni devono tornare in mezzo ai cittadini, questo è quello che fece il Presidente Pertini”.  Lo stesso governatore ha anche ricordato che “questa è una giornata importate, restaurare questa casa era un atto dovuto, era un recupero di un immobile che ha un valore particolare per la nostra regione e per l’Italia. Ed è anche un restauro di quella memoria che è importante conservare di un Presidente come Pertini”.

Ancora Toti: “Pertini è stato un grande ligure, un grande Presidente e un grande innovatore: è stato il primo ad eleggere una donna senatore a vita, concludendo il ciclo di inserimento femminile nella vita pubblica che aveva preso il via nel 1946, a dare due mandati per Palazzo Chigi a un laico completando quel ciclo di partecipazione alla vita pubblica ai massimi livelli, non solo della cultura cattolica, ma della cultura laica, il primo Presidente nelle istituzioni a parlare un linguaggio vicino ai cittadini, a denunciare le inefficienze delle stato durante il terremoto in Irpinia. Quella di oggi è una buona giornata per tutti – ha continuato Toti – e spero che il recupero di questa memoria possa essere in qualche modo utile anche per la costruzione del nostro futuro. Pertini non ha mai nascosto la sua fede nel socialismo, ma non per questo non è stato capace di dialogare con tutte le anime del Paese dalla Costituente in poi. E’ un buon esempio di come si costruisce il futuro, come si dialoga con le istituzioni sulle regole e di come si considerano gli avversari che devono restare sempre tali e mai nemici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.