Stagione al via anche per gli arbitri savonesi, in raduno a Cairo - IVG.it
Calcio & arbitri

Stagione al via anche per gli arbitri savonesi, in raduno a Cairo

Con la stagione del calcio al suo inizio, anche gli arbitri savonesi si ritrovano: a Cairo raduno con test atletici e lezione tecnica

Savona. Si è svolto oggi a Cairo Montenotte il raduno di inizio stagione degli arbitri di calcio savonesi. La sezione AIA di Savona si è così riunita nel complesso della polizia penitenziaria per testare la preparazione atletica e ricevere le istruzioni tecniche per la nuova stagione.

Abbiamo buone prospettive per questa stagione – ha dichiarato Fabio Muratore, presidente dei fischietti sotto la Torretta – ci sono molti giovani nel nostro organico e questo fa ben sperare”. Lo sforzo della sezione è teso ad ampliare ancora i ranghi: “ci sarà presto un nuovo corso – prosegue Muratore – così da avere ragazze e ragazzi da aggiungere a quelli che, conclusa la formazione a giugno, dirigeranno presto le prime gare”. Gli arbitri in forza alla sezione di Savona dirigono le gare dei campionati giovanili e dei campionati dilettantistici di Terza e Seconda categoria.

A tener banco per buona parte della giornata è stato l’aggiornamento sul regolamento: molte le modifiche apportate nei mesi scorsi dall’Ifab, scelte che hanno coinvolto quasi tutto il testo. A curare questo fondamentale passaggio sono stati Luca Gaggero e Lorenzo Bonello, del Settore tecnico nazionale dell’Aia. Nella mattinata, invece, gli arbitri hanno affrontato i test atletici, raggiungendo prestazioni positive sotto molti profili, a testimonianza di una preparazione integrale della persona, come sportivo, giudice e atleta.

Ha partecipato al raduno, fornendo le disposizioni tecniche regionali, anche il presidente del Comitato arbitrale regionale della Liguria, Fabio Vicinanza; presenta alla giornata di lavori anche Armando Brustia, decano della sezione savonese e presidente onorario.

La lunga lezione ha coinvolto anche gli osservatori arbitrali della sezione, che assisteranno gli arbitri visionando le gare, valutando le prestazioni e concorrendo alla formazione dei fischietti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.